Norme Ue per impedire il rapimento dei figli da parte di un genitore

E' entrata in vigore in Europa una direttiva anti-sequestri. La norma rafforza le misure per evitare che un genitore sparisca oltre frontiera con i figli. Gli stati europei dovranno riconoscere automaticamente il provvedimento adottato dai magistrati di un altro paese membro.

Spiega il commissario alla giustizia Franco Frattini:

"Non è possibile, come accade oggi, che ci siano decisioni diverse, una del giudice del paese del genitore che domanda il diritto di visita e una di segno opposto, del giudice del paese dove il bambino vive"

Farà testo dunque quanto ha sentenziato il giudice del paese dove risiede il bambino e la decisione dovrà essere accettata da entrambi gli stati dei genitori. La direttiva ha l'obiettivo di intervenire in situazioni molto delicate, la separazione di coppie di diversa nazionalità ha avviato spesso lunghe battaglie giuridiche. Le nuove norme si applicheranno sia nei casi di genitori divorziati, che per coppie di fatto.