…non solo Parmigiano Reggiano

Ha fatto il giro del mondo la notizia che nella dieta degli astronauti in missione sulla Stazione spaziale internazionale e' entrato il Parmigiano reggiano
Il "Re dei formaggi" e' arrivato nello spazio con il colonnello Roberto Vittori che, con il russo Sergei Krikalev e l'americano John L. Phillips, nell'ambito della missione Eneide.
Il Parmigiano-Reggiano e' il primo prodotto alimentare naturale ammesso nella dieta delle missioni aerospaziali.
Altrettanto rilevante, anche se è passata quasi inosservata, è la notizia che gli astronauti hanno portato sulla navetta spaziale una copia della Costituzione europea firmata a Roma il 29 ottobre scorso, che ha avuto così il battesimo dello spazio.
E' stato l'astronauta italiano Roberto Vittori a portarla con sè al momento della partenza, il 15 aprile dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakhistan. La missione "Eneide" è stata organizzata dall'Agenzia spaziale europea (Esa) con destinazione Iss, la stazione spaziale internazionale che orbita intorno alla Terra.
"Forse gli euroscettici vorrebbero che la Costituzione rimanesse nello spazio", ha scherzato Gregor Kreuzuber, portavoce della Commissione europea,
"ma vi assicuro che tornera' sulla Terra".
Dopo otto giorni sulla stazione orbitante, durante i quali e' prevista una serie di esperimenti scientifici, Vittori rientrera' sulla Terra riportando con sé la copia della Costituzione.