''Non solo Morellino nella madia dei sapori''

La Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma organizza per i giorni 17, 18 e 19 settembre 2009 la III° edizione di “Non solo Morellino nella Madia dei Sapori”.

Nata nel 2007 per volere dell’amministrazione comunale, la manifestazione si pone come fine la diffusione, della conoscenza del territorio, e delle tante peculiarità turistiche e gastronomiche che lo arricchiscono. L’evento che si svilupperà su tutto il territorio attraversato dalla Strada del Vino e dei sapori Colli di Maremma in provincia di Grosseto, prevede la presenza di due giurie di giornalisti nazionali che avranno il compito di assaporare i piatti presentati da alcuni ristoratori aderenti alla Strada del Vino e dei sapori Colli di Maremma e il vino Morellino di Scansano DOCG (ma non solo), proposto dal ristoratore, valutandone il miglior abbinamento.

Molti produttori hanno dato la loro adesione, tra cui l’Az. Agr. Terenzi (Tel. 0564 599601) di Montedonico di Scansano, il Podere L’Aione (Tel. 0564 507978) di Scansano, Azienda Asintone (Tel. 0564 507272) di Montiano di Magliano in Toscana, Az. Agr. Solemma (Tel. 335 7240231) di Montiano di Magliano in Toscana, La Carletta (Tel. 0564 585045) di Preselle di Scansano, Morisfarms (Tel. 0564 919135) di Massa Marittima, la Fattoria Le Pupille (Tel. 0564 409517) di Istia d’Ombrone, l’Az. Agr. Villa Corano (Tel. 0564 614464) di Pitigliano, I Botri di Ghiaccioforte (Tel. 0564 599401) di Scansano, Roccapesta (Tel. 0564 599252) di Scansano, Az. Agr. Celestina Fé (Tel. 0564 589937) di Montiano di Magliano in Toscana e La Busattina (Tel 0564 607840) di San Martino sul Flora, mentre molti ristoratori parteciperanno per la terza volta all’appuntamento, e altri ne hanno dato l’adesione consci che, seppur la cucina e il territorio siano già conoscuti e apprezzati, ci sia sempre spazio per crescere e per aprire verso nuove prospettive.

Tutti sono invitati a partecipare ai pranzi o alle cene proposte nell’evento e ad attribuire un giudizio di merito agli abbinamenti presentati nelle occasioni. Il prezzo di partecipazione comprende, oltre ai piatti in gara, un pasto completo e le bevande consigliate dai ristoratori. Gli appuntamenti sono per giovedì 17 settembre alle 20,30 presso l’Antico Casale di Scansano (Tel. 0564 507219) per assaporare la “Quaglia affumicata alla corteccia di vite, ristretto al balsamico con uovo tenero e croccante”, o alla Trattoria Verdiana (Tel. 0564 602576) di Montemerano che proporà l’antipasto “La Maremma va in canoa”. Per venerdì 18 doppio appuntamento, per il pranzo, presso Le Mandorlaie di Scansano (Tel. 0564 507149) dove si assaporerà il “Cosciotto di maiale arrosto” e alla Carletta di piazza Albegna a Grosseto (Tel. 0564 585045) che proporà il piatto di “Spaghetti alla Chitarra con sugo rosso di involtini sfumato al Morellino”, alle 20,30 circa da Bacco e Cerere di Saturnia (Tel. 0564 601235) si potrà degustare un antico piatto rivisitato dal titolo “Antico Peposo”, mentre l’Aione (Tel. 0564 507978) di Scansano si potrà trovare il “Cosciotto di Maialino da latte in salsa ristretta di Morellino con tortino di mele alla cannella”. Infine sabato 19 all’ora di pranzo due ristoratori di Scansano proporanno: la Spianatoia (Tel. 0564 507298) il “Cinghiale in bianco con fichi e noci”, mentre Il Grottone (Tel. 0564 507641) proporrà “Tortelli di ricotta e spinaci con funghi porcini”. Per coloro che vorranno partecipare è indispensabile la prenotazione.

Ufficio Stampa:
Drs Cinzia Tosetti – Carlo Ravanello
Giornalisti – Comunicazione e Promozione
Tel. 010 267777 – 010 8601637
e-mail : cinziatosetti@gmail.com – carlo1940@gmail.com