''New menu Italia'' di Nicola Dante Basile

Sabato 14 marzo sarà presentato, a Rolle – Cison di Valmarino, presso il Relais Duca di Dolle, antico eremo circestense trasformato in Relais di Charme dalla famiglia Bisol, il libro
"NEW MENU ITALIA", la rivoluzione che ha cambiato la tavola degli italiani
di Nicola Dante Basile giornalista del “Sole 24 Ore”

Circondato dai vigneti di proprietà della famiglia Bisol, viticoltori in Valdobbiadene dal 1542, il Relais Duca Di Dolle, che già nel novecento fu punto di incontro tra famosi artisti, scrittori e poeti, continua così a mantenere la sua funzione di tempio della cultura e delle idee dando vita ad eventi che hanno visto protagonisti di grande rilievo storico.
Edito da Baldini Castoldi Dalai, il libro "NEW MENU ITALIA", la rivoluzione che ha cambiato la tavola degli italiani, è una fotografia dell’Italia che produce e vende nel mondo il meglio dei cibi e delle bevande nostrani. Nicola Dante Basile, giornalista del “ Sole 24 Ore”, analizza in prima battuta i fattori qualitativi e quantitativi che hanno cambiato negli ultimi vent’anni il mangiare&bere nel Belpaese, per poi entrare nel cuore del sistema alimentare e descrivere il modo in cui le aziende hanno affrontato e stanno affrontando l’innovazione a tavola.
Un viaggio che l’esperienza di oltre 70 imprese rappresentative di una realtà articolata che riserva molte sorprese. Marchi ricchi di storia ma anche aziende meno note al grande pubblico e tuttavia fondamentali per il ruolo produttivo che ognuna di esse svolge. Imprenditori di casa nostra e grandi network ripercorrono la storia delle loro scelte, dei loro investimenti e dei loro successi.
Uno strumento per conoscere lo stato attuale del sistema alimentare italiano, che sforna duemila nuovi prodotti l’anno su un totale mondiale di circa ventimila. Un sistema che ha dato vita asuccessi globali che durano da decenni, a conferma del fatto che il legame tra gli italiani e la tavola è davvero speciale.
Tra le 75 aziende citate nel libro, vi è anche la Bisol, che ha contribuito con qualità dei suoi vini e la sua strategia di comunicazione a favore dei prodotti di eccellenza dell’Alta Marca Trevigiana, a consolidare in Italia e nel mondo l’immagine del prosecco DOC di Conegliano e Valdobbiadene, tante altre aziende che possiamo considerare pietre miliari della storia del made in Italy, tra cui ricordiamo la Rigoni di Asiago che ha firmato Fiordifrutta, confettura biologica oggi leader nel mercato generale delle confetture in Italia, e pluripremiata anche all’estero.

Gianluca Bisol