Nereo Pederzolli , terzo ai Gourmand international

Con un libro sul Trentodoc il giornalista di Raitre regionale Nereo Pederzolli conquista un terzo posto ai Goumard international, «Oscar»» francesi per l'editoria del vino. Pederzolli è però mancato alla premiazione parigina, perché non si aspettava di arrivare sul podio e ancor di più perché sfiduciato dalla «quasi totalità dei produttori di spumante trentino, che non hanno comprato il libro perché in guerra tra loro». Trentodoc. Quando la montagna diventa perlage», scritto da Pederzolli in collaborazione con Francesco Spagnolli, ex di San Michele, apre un caso letterario. Il libro, edito da Artime-Valentina Trentini, si è classificato terzo assoluto nella categoria The World of Wine, sezione Europa, al Goumard international 2013. Il prestigioso award francese giudica infatti diversi tipi di pubblicazioni da tutto il mondo,
suddividendo i premi in base a tipologia dell'opera e area vinicola analizzata: nella categoria di Pederzolli soltanto lo spagnolo «Los Vinos y Cavas de Cataluña» (Editorial Andana) e l'austriaco «Wein-Gut Osterreich» (Trauner) hanno fatto meglio. Ma al riconoscimento internazionale (relativo ad opere pubblicate nel 2012) corrisponde indifferenza a livello locale.

Corriere del Trentino