Nasce ''Albabarolo'', Scuola Internazionale di Alta Cucina

È stata presentata ufficialmente la Scuola Internazionale di Alta Cucina Albabarolo che ha sede nel Castello dei Falletti Marchesi di Barolo, inserito in un territorio unico al mondo per il paesaggio suggestivo e per la ricchezza di prodotti eno-gastronomici. Anche con il supporto del Ministero Politiche Agricole quale partner istituzionale, nel rispetto per la tradizione culinaria di questi luoghi, la scuola si pone l’obiettivo di trasmettere un’esperienza irripetibile ad allievi sia degli Stati Uniti, sia di altri paesi del mondo. Da questo crogiolo di idee e di sapori, nasce il progetto “Cultura alimentare, cucina e prodotti italiani in Usa”, dedicato agli studenti delle scuole di livello superiore di gastronomia statunitensi, allo scopo di trasmettere ai futuri professionisti tecniche e conoscenze che appartengono alla cultura agroalimentare italiana.
A partire dal 19 febbraio 2007, sono stati pianificati 20 cicli formativi della durata di tre settimane in altrettanti campus universitari degli Stati Uniti, condotti ciascuno da uno Chef Istruttore partner della Scuola Albabarolo.
Un’operazione di grande spessore che prevede lezioni dedicate ai prodotti più emblematici utilizzati nella cucina italiana, attraverso ricette che appartengono alla tradizione e che vengono supportate da dettagliato materiale didattico.
Nella seconda fase è previsto un "educational tour" nazionale per i docenti Usa, inteso a fornire una importante esperienza a contatto con i prodotti e il territorio oggetto dell’iniziativa.
Nella terza fase, gli studenti, accolti in un ambiente ricco di suggestione, potranno partecipare a corsi di specializzazione (di durata variabile, a scelta) che forniranno loro conoscenze specifiche attraverso esperienze pratiche in cucina. Un progetto ambizioso, sorretto dalla volontà di diffondere i canoni della cucina italiana nel mondo.

Alessandro Tibaldeschi