Muscat du Ventoux

Il Muscat de Ventoux DOP è un'uva nera da tavola ricavata dal vitigno Muscat de Hambourg.
L'uva, raccolta in appezzamenti di vigneti identificati, situati all'interno della zona geografica delimitata, deve essere perfettamente sana. Il condizionamento avviene sull'appezzamento stesso per evitare manipolazioni. Il raccolto deve essere effettuato manualmente e in almeno due cassette di condizionamento, per poter selezionare le diverse qualità. Il grappolo viene tagliato delicatamente, diradato, per eliminare gli acini sciupati e adagiato sulla cassetta.
Il Muscat de Ventoux DOP ha acini grossi, colorati ma senza chicchi rossi, croccanti e caratterizzati da un profumo molto intenso tipico del moscato, la forte colorazione bluastra del vitigno è tipica di questo prodotto.
La zona di produzione del Muscat du Ventoux DOP comprende 57 comuni del dipartimento di Vaucluse. Essa è circondata da tre massicci montagnosi, il Mont Ventoux a nord, i Monts du Vaucluse a est e a sud il Massif du Lubéron, nella regione Provenza Alpi Costa Azzurra.
Le origini della coltivazione del Muscat du Ventoux DOP, nella regione di Vaucluse, risalgono all'inizio del secolo scorso. Sin dal 1931, in Belgio, si trovava del moscato proveniente dal Vaucluse. La produzione di uva da tavola è perfettamente integrata nella tradizione locale, dove coesiste con la produzione di uva da vino e della frutta. Il vitigno Muscat de Hambourg ha incontestabilmente trovato la sua zona di elezione in questo territorio e questo spiega la continua espansione registrata negli anni, nonostante la situazione di recessione in cui si trova la produzione francese di uva da tavola.
Una volta raccolti, i grappoli del Muscat de Ventoux DOP si possono conservare per alcuni giorni nella parte meno fredda del frigorifero o in luoghi freschi e ventilati. I grappoli vanno controllati e ripuliti degli acini che eventualmente si deteriorano. Il Muscat de Ventoux DOP è un'ottima uva da tavola da consumarsi fresca, ma se ne producono anche gustosi succhi.
Il prodotto è immesso in commercio nella tipologia Muscat du Ventoux DOP. È commercializzato in cassette, deve avere una fascetta, sulla quale deve figurare la denominazione, la dicitura Appellation d'Origine Contrôlée AOC, il numero di identificazione del produttore e il numero della fascetta.
Il Muscat de Ventoux DOP trova nella regione del Ventoux le condizioni ideali per ottenere la pigmentazione bluastra tipica e concentrare gli aromi negli acini. Tutto questo è sicuramente dovuto ai rilievi montagnosi circostanti che limitano le temperature massime e alla forte escursione termica tra il giorno e la notte nel periodo di maturazione. Le temperature annue tipiche di questa zona consentono una distribuzione del raccolto del tutto vantaggiosa per il prodotto.
Muscat du Ventoux