Münchner Bier

La Münchener Bier IGP viene prodotta esclusivamente con acqua, malto, luppolo e lievito.
Il malto ottenuto dai cereali è macinato e mescolato con acqua prelevata sul territorio di produzione. La miscela ottenuta viene accuratamente mescolata e, dopo l'aggiunta del luppolo, viene portata a diversi livelli di temperatura, strettamente legati alla varietà di birra che si vuole produrre. La successiva fase di raffreddamento precede l'immissione degli speciali lieviti che, innescando il processo di fermentazione, trasformano il maltosio in alcol e anidride carbonica. Si ottiene così una birra giovane che, una volta separata dal lievito rimasto, subisce una seconda fase di fermentazione, a bassa temperatura, in cui si arricchisce naturalmente di ulteriore anidride carbonica raggiungendo così la pienezza del gusto.
La Münchener Bier IGP presenta una colorazione ed un sapore diversi a seconda della varietà: dal giallo dorato con un leggero sapore di luppolo, fino ad un colore naturalmente torbido, con un gusto pieno ed un aroma di malto.
La zona di produzione della Münchener Bier IGP si trova nella città di Monaco, nello stato federale di Bayern (Baviera).
La Münchener Bier IGP vanta una lunga tradizione, dimostrata anche dal fatto che i pagamenti in contanti e i pagamenti in natura effettuati dai birrai di Monaco venivano annotati già dal 1280, nel registro di stato del duca Ludwig der Strenge. In virtù delle particolari caratteristiche del territorio di Monaco, i birrifici hanno sempre rappresentato un pilastro dell'economia e della cultura della città.
Affinché mantenga inalterate le sue caratteristiche, la birra va conservata in un luogo fresco ma non freddo, al riparo da fonti luminose dirette che ne alterano aroma e sapore, ed a temperatura costante. È consigliabile raffreddarla in frigorifero e comunque tenerla a temperature più basse solo prima di servirla. Poiché il contatto con l'aria ne provoca l'ossidazione, una volta aperta la confezione è opportuno consumare la birra in breve tempo. La Münchener Bier IGP si consuma al meglio fresca. Gli abbinamenti variano a seconda della varietà di birra scelta: dai piatti a base di verdura con una Schwarz-Bier, ad abbinamenti con antipasti, primi piatti, pizza, salumi o formaggi, se serviti con una Pils.
Il prodotto è immesso in commercio nella tipologia Münchener Bier IGP nelle varietà: Helles, Export Hell, Export Dunkel, Pils, Leichtes Weissbier, Kristall Weizen, Hefweizen Dunkel, Hefeweizen Hell, Märzen, Bockbier, Doppelbock, Leichtbier, Diät Pils, Schwarz-Bier, ICE-Bier, Nähr-/Malzbier, Oktoberfestbier. È commercializzato in bottiglie di vetro da 1.0 l, singole o in cassette. Alcune tipologie si possono trovare anche in lattina.
I lieviti utilizzati per la produzione della Münchener Bier IGP provengono da colture specifiche ottenute partendo da un'unica cellula di lievito. Questa particolarità, unitamente all'utilizzo di acqua proveniente dai pozzi situati nelle profondità del terreno della città di Monaco, sono alla base delle caratteristiche distintive della Münchener Bier IGP.
Münchner Bier