Ministro giapponese in visita a ''Qualivita''

La delegazione giapponese visitera' alcune aziende di produzione certificata Qualivita, situate nella provincia di Siena, per seguire le linee di lavorazione del Prosciutto toscano DOP e del Pecorino toscano DOP.
Un importante riconoscimento alla leadership culturale maturata in questi anni di attivita' della Fondazione Qualivita, nell'ambito specifico delle indicazioni geografiche.
Il Ministero dell'agricoltura giapponese, in previsione di modificare la propria legislazione in materia di Indicazioni Geografiche (IG), visita l'Europa per conoscere meglio il modello comunitario sull'agroalimentare di qualita', con particolare attenzione al sistema regolato dai marchi DOP, IGP e STG, al quale guarda con particolare interesse.
La delegazione giapponese sara' composta da Tomochika MOTOMURA, responsabile Intellectual Property Division del MAFF, Agricultural Production Bureau, Ministry of Agriculture, Forestry and Fisheries, Makoto SHIMOYAMA, responsabile ufficio legale Intellectual Property Division MAFF, Yoshihisa NAITOU, Senior Analysis Officer, Policy Research Institute, MAFF e Kazuyuki, SHIMAMURA, addetto agricolo del Giappone presso l'Unione europea. Le quattro tappe previste durante questa visita in Europa saranno Bruxelles, Parigi e Roma per incontrare la Commissione europea e i Ministeri dell'Agricoltura dei due Paesi e Siena per visitare la Fondazione Qualivita e approfondire il tema delle indicazioni geografiche.
"Un importante riconoscimento internazionale per la Fondazione Qualivita, questo inserimento all'interno del programma ufficiale della delegazione, preparato con cura e attenzione da parte del Ministero giapponese, che e' intenzionato a tornare a casa con un patrimonio nuovo di conoscenze sul mondo delle certificazioni e della qualita' alimentare – afferma Mauro Rosati segretario generale di Qualivita -, io e Luigi Verrini, presidente del nostro comitato scientifico e membro del comitato scientifico delle DOP e IGP della Commissione europea, cercheremo di aiutarli nella comprensione dei diversi aspetti del complesso meccanismo che regola le certificazioni in Europa".
La delegazione, dopo i saluti istituzionali, verra' ricevuta alla Fondazione Monte dei Paschi di Siena dove verra' salutata in video conferenza da Bruxelles da Paolo De Castro presidente di Qualivita e presidente della commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, trattenuto in Belgio da impegni parlamentari. Dopo l'incontro di lavoro, la rappresentanza giapponese visitera' alcune aziende di produzione certificata situate nella nostra provincia, per seguire da vicino la linea di produzione del Prosciutto toscano DOP e del Pecorino toscano DOP, due eccellenze dell'agroalimentare italiano. Questo nuovo incontro rafforza a livello internazionale la leadershep della Fondazione Qualivita nel settore; segno che la vocazione culturale di un territorio come il nostro e un sistema fatto prima di tutto di uomini, ma anche di imprese, consorzi, enti e istituzioni, puo' essere attrattivo al punto di aver creato i presupposti per un modello a cui guardare con interesse e da esportare in altri Paesi.

Fonte: Agi