Milano realizzerà nel 2015 una Fiera Internazionale dell’Ortofrutta

Fruit Innovation: nel febbraio 2015.

"Svilupperemo tutte le possibili
sinergie e ottimizzeremo il colle-
gamento di questa nuova fiera
italiana dell'ortofrutta con Expo
2015" ha dichiarato Enrico Paz-
zali, amministratore delegato di
Fiera Milano. "Non vogliamo – precisa –
metterci in concorrenza con altre iniziative ma guardiamo allo scenario internazionale come nostro termine di
paragone. Milano é tra i princi-
pali poli fieristici del mondo e
questo rappresenta un presup-
posto non secondario per il
successo di Fruit Innovation. La
fiera non è il fine, la fiera é lo
strumento che deve servire a
sviluppare un settore produtti-
vo. In questa direzione va il
nostro impegno''.
Innovazione di prodotto, di
servizi, di tecnologie.
L' iniziativa – spiega la Fiera in
una nota – é stata avallata nei
giorni scorsi da un tavolo di
lavoro, rappresentativo delle
più importanti realtà di settore,
voluto dagli organizzatori, ap-
punto Fiera Milano e gruppo
Centrexpo/Ipack – Ima.
Sono già stati individuati i padi-
glioni di Fiera Milano-Rho in
cui si svolgerà Fruit Innovation,
autonomamente ma in un contesto trainante, per la parallela
presenza di Expo 2015 e di
rassegne specifiche sugli im-
ballaggi e sulla logistica di sicu-
ro interesse per il settore
(Ipack Ima, Converflex, Intralogistica). E' previsto un lan-
cio sui mercati internazionali,
con eventi e press meetings
anche in occasione di Fruit
Attraction il prossimo ottobre e
In data 30 giugno 2014,
l’Agenzia Ansa ha diramato la
seguente notizia particolar-
mente interessante per tutti
gli operatori dei Mercati Orto-
frutticoli all’ingrosso italiani.
Si chiamerà Fruit Innovation e
si terrà a Fiera Milano dal 20
al 22 maggio 2015, ad alcune
centinaia di metri dall' Esposi-
zione universale dedicata all'
alimentazione, che allora avrà
da poco aperto i battenti.
Obiettivo:
dare alla filiera
italiana dell'ortofrutta una
grande fiera internazionale
annuale, in grado di compete-
re con Fruit Logistica Berlino e
Fruit Attraction Madrid, di
attrarre in Italia i grandi player
del settore ma soprattutto di
mostrare al mondo tutte le
potenzialità del sistema orto-
frutticolo italiano in termini di