Mente giovane con tre caffè al giorno

Tre tazze di caffe' al giorno per migliorare memoria, apprendimento e umore degli anziani.
A consigliarlo e' uno studio europeo al quale ha preso parte anche l'Istituto Superiore di Sanita'.
Il caffe', dunque, farebbe bene agli anziani, soprattutto perche' li aiuterebbe a mantenere una mente giovane e fresca. Non solo: secondo lo studio, il consumo di caffe' e' associato a un rischio inferiore di essere colpiti dall'Alzheimer. Merito della caffeina responsabile dell'associazione inversa tra consumo di caffe' e declino cognitivo, ma non solo: la bevanda contiene infatti molte altre sostanze, come il magnesio e gli acidi fenolici, dei quali l'acido clorogenico e' quello presente in maggiore quantita'.
Il consumo di caffe' aumenterebbe cosi' le proprieta' antiossidanti nel plasma, le quali forniscono un effetto protettivo contro i radicali liberi che causano danni ossidativi ai neuroni.

Fonte:(Agr)