Matera realizza ''Pane in Arte''

A Matera, la "città dei sassi", nei giorni 3 e 4 novembre si svolgerà il Concorso “Pane in arte” .
Un’iniziativa durante la quale artisti e panificatori saranno in gara per dare forma alle loro idee creando un nuovo prodotto alimentare che allarga la tradizionale sfera dei consumatori e degli estimatori del rinomato pane di Matera.
L´obiettivo è quello di arrivare ad un modo nuovo di rappresentare il pane di Matera attraverso una pezzatura che interpreti uno stile di vita contemporaneo. La manifestazione, è rivolta soprattutto ai ragazzi delle scuole di design o degli istituti artistici e alberghieri che potranno mettere in mostra le loro doti creative. Una forma che potrebbe portare con se nuovi modi di consumare il pane o essere motivo di ulteriore promozione della città o di attrazione per i turisti. Il pane sarà una scultura, fatta al momento e cotto secondo la tradizione: un innovativo esperimento di “food design” che sempre più sta diventando un canale di comunicazione ed una strategia di marketing. Un nuovo modo di vedere il pane di Matera per consumatori esigenti che a tavola impongono un gusto per la qualità che non bada solo al sapore e alla tradizione ma anche al modo di presentare il prodotto. La forma che vincerà il concorso “Pane in Arte” diventerà la leva per proiettare sul mercato globale un prodotto di indiscussa genuinità come il pane di Matera. Dalle piazze principali della città il profumo del pane riempirà Matera fino a tarda notte e accompagnerà i visitatori attraverso lo spettacolo della panificazione. Un affascinante e articolato viaggio nella storia e nella geografia del pane, per renderlo uno dei punti di forza dell´offerta turistica e culturale di Matera a livello nazionale e internazionale. Questo appuntamento con la qualità, la tipicità ed i sapori della tradizione panificatoria sarà motivo di sicura attrazione per decine di migliaia di visitatori che sceglieranno di trascorrere una “settimana bianca” alternativa. Per 2 giorni alcuni dei luoghi più emblematici e belli della Città dei Sassi come Piazza Sedile e Piazza San Francesco saranno valorizzati dalla presenza di questo evento unico nel suo genere. I caratteristici Ipogei di Piazza San Francesco ospiteranno una mostra con oltre 20 timbri del pane, tipici della tradizione materana, realizzati dall’artista Antonio Cosola. Inoltre saranno esposti una serie di stampe in grande formato di Ugo Annona raffiguranti i timbri da pane, come omaggio al pittore che si è occupato per primo dell’arte pastorale. In piazza San Francesco saranno installati i forni dove avverrà la cottura del pane prodotto durante i laboratori d´arte. Domenica 4 novembre (ore 18,30) sarà premiata la forma di pane più originale o più innovativa (per il vincitore un weekend per due persone in un residence nei Sassi di Matera). In più la forma vincente potrà essere messa in produzione dal “Consorzio per la Promozione e la valorizzazione del Pane di Matera” e diventare un nuovo simbolo alimentare per la città dei Sassi. Durante i due giorni della rassegna i maestri panificatori e gli artisti metteranno in scena uno spettacolo di arte, gestualità e fragranze, preparando il pane davanti al pubblico, raccontando le diverse tecniche, l´evoluzione e le tradizioni di questa antica arte. I visitatori potranno osservare, assaporare, chiedere, annotere ricette e segreti di questa antica arte che è alla base dell’alimento principe di ogni cultura. “Pane in Arte” sarà anche una due giorni ricca di eventi collaterali che ruoteranno attorno al laboratorio creativo. Musica, animazione, mostre, stand di degustazioni del pane e di prodotti agroalimentari della tradizione regionale faranno da contorno all’evento che prevede anche la presentazione del libro “Sassi di Pane” di Giuseppe Miriello. Tutti i prodotti realizzati per il concorso saranno esposti a dal 5 all’11 novembre 2007 in una mostra presso gli ipogei di Piazza San Francesco. La scheda di partecipazione e il regolamento possono essere scaricati dal sito internet www. Paneinarte. It. .