“Mangiacinema” a Salsomggiore, nella Sala Bud Spencer

Nella foto i fratelli Guido e Maurizio De Angelis

L’ottava edizione di Mangiacinema – Festa del cibo d’autore e del cinema goloso, si svolgerà dal 15 al 19 e dal 24 al 26 settembre 2021.

Agli Oliver Onions il Premio Mangiacinema – Creatori di Sogni – I fratelli Guido e Maurizio De Angelis festeggiano 50 anni di colonne sonore a Salsomaggiore e raccontano in anteprima il nuovo album “Future Memorabilia”
Salsomaggiore Terme (Parma) – Nell, dedicata a Bud Spencer, non potevano assolutamente mancare. Gli Oliver Onions (i fratelli romani Guido e Maurizio De Angelis) sono autentiche leggende per le loro colonne sonore per il cinema e per la televisione. Amatissimi anche all’estero, festeggeranno al Festival del cinema di Salsomaggiore 50 anni di colonne sonore e ritireranno il Premio Mangiacinema – Creatori di Sogni. I De Angelis, giovedì 16 settembre, saranno protagonisti della seconda serata del Festival ideato e diretto dal giornalista Gianluigi Negri, la cui ottava edizione (Ritorno al futuro – Family Edition)

“BANANA JOE” (FEAT. BUD SPENCER) ED IL NUOVO ALBUM “FUTURE MEMORABILIA”
Gli Oliver Onions racconteranno al pubblico di Mangiacinema 2.1 la loro straordinaria carriera (il primo singolo firmato come Guido e Maurizio è del 1963, mentre nel 1971 realizzano le loro prime tre colonne sonore: “…continuavano a chiamarlo Trinità”, “Per grazia ricevuta” e “Trastevere”). Oltre al mezzo secolo di colonne sonore, ricorderanno il grande amico Bud Spencer e regaleranno al pubblico sorprese e anticipazioni. Proprio in questi giorni è uscito il loro singolo “Banana Joe” (feat. Bud Spencer), nel quale, per la prima volta e grazie al ritrovamento di una performance inedita, a cantare è proprio il protagonista della commedia avventurosa di Steno del 1982. Lo stesso “Banana Joe” sarà anche il film di apertura di Mangiacinema 2.1, presentato, nella giornata inaugurale, da Cristiana Pedersoli, figlia di Bud Spencer.
Inoltre gli Oliver Onions (ai quali si devono le immortali “Dune Buggy”, “Il coro dei pompieri”, “Flying through the air”, “Sheriff”, ma anche le sigle di “Sandokan”, “Orzowey”, “Spazio 1999”, “Rocky Joe”) presenteranno in anteprima il nuovo e attesissimo album “Future Memorabilia”, in uscita il prossimo ottobre per l’etichetta BMG.

I PREMI MANGIACINEMA DELLE PRECEDENTI EDIZIONI
Il Premio Mangiacinema – Creatore di Sogni è stato consegnato nelle precedenti edizioni a Enrico Vanzina, Elio Pandolfi, Milena Vukotic, Maurizio Nichetti, Paola Pitagora, Pupi e Antonio Avati, Maria Grazia Cucinotta, Francesco Barilli, Carlo Delle Piane, allo scenografo Lorenzo Baraldi e alla costumista Gianna Gissi, Laura Morante, Renato Pozzetto, Sergio Martino.
Il Premio Mangiacinema alla carriera è stato assegnato a Wilma De Angelis, mentre uno speciale Premio Mangiacinema – Creatore di Sogni allo chef stellato Massimo Spigaroli.
Il Premio Mangiacinema Pop è stato consegnato, invece, ai registi Marco Melluso e Diego Schiavo, a Gabriel Garko, ai Gemelli Ruggeri, a Stefano Disegni.
Il Premio Mangiacinema – Creatore di Incubi è stato ritirato da Pupi Avati, Lamberto Bava, Claudio Simonetti.

PARTNER 2021
Oltre al sostegno del Comune, per l’ottavo anno del Festival del cinema di Salsomaggiore (che porta nella città termale turisti, visitatori e grandi nomi dello spettacolo e del mondo del gusto) il main partner è Gas Sales Energia.
Special partner è Infinite Statue del gruppo Cosmic Group di Salsomaggiore.
I media partner sono Radio 24 (con il programma “La rosa purpurea” di Franco Dassisti, da sempre al fianco di Mangiacinema fin dalla prima edizione del 2014), il settimanale Film Tv, l’agenzia di stampa Italpress, le testate GustoH24, Italia a Tavola e Stadiotardini.it.
I Premi Mangiacinema 2021 sono opera dell’artista Lucio Nocentini.

Mangiacinema 2.1 si svolgerà nello splendido Palazzo dei Congressi: la bellissima Sala Cariatidi si chiamerà, per gli otto giorni del Festival, Sala Bud Spencer.