Manca poco per “Identità London” a Vinopolis

Identità London è realtà, per il secondo anno consecutivo, grazie anche all’impegno dei suoi main sponsor a iniziare da un sostenitore storico come il Consorzio Tutela Grana Padano torna per la seconda volta nella capitale britannica proponendo nel suo stand forme stagionate 18 e 27 mesi, protagoniste di una serie di assaggi superghiotti.
Per il secondo anno con noi a Vinopolis anche Acqua Panna e S.Pellegrino, “le acque della ristorazione”, dalla vocazione cosmopolita che fa del dual brand un simbolo del made in Italy presente oggi sulle migliori tavole di tutto il mondo. Fedele anche che ama ricordare di essere Complimenting great Italian food since 1859…. Lo spirito della partecipazione di Birra Moretti al congresso londinese è tutto sintetizzato in questa affermazione: la storica birra italiana, fedele alle proprie origini, ha messo il turbo anche sul mercato anglosassone. Quindi Lavazza: ecco un altro marchio che rappresenta una certezza per noi di Identità. Il caffè preferito dagli italiani, primato raggiunto attraverso l’innovazione costante, si ripresenta puntuale nella due giorni golosa Oltremanica a fianco degli ambasciatori del gusto italiano.
Prima volta invece per Scholtès, simbolo di innovazione tecnologica in cucina che qui lungo il Tamigi firma le spettacolari cucine su cui si esibiranno i protagonisti del congresso. Tecnica e idee allo stato puro che, ispirandosi alle performance dei più grandi cuochi, trasferisce nelle nostre case il piacere di cucinare utilizzando strumenti dalle eccezionali prestazioni.
Già Regione ospite a Identità Golose 2006, il Friuli Venezia Giulia si riconferma partner di Identita London portando a in terra britannica tutto il sapore del nostro Nord Est.
A Identità London sono attesi tanti amici vecchi e nuovi del congresso : Antica Corte Pallavicina, Bonaventura Maschio, Carpigiani, Cascina Veneria, Cecchi, Fratelli Aprile, Gli Aromi, Gruppo Italiano Vini, Koppert Cress, Mirafiora & Fontanafredda, Monograno Felicetti, Pastificio dei Campi e Original Beans. Infine la collaborazione con Rocco Princi, una relazione che testimonianza una sincera stima reciproca, nel segno del buon pane che profumerà Vinopolis.