L’Università del Sacro Cuore di Piacenza e Cremona a “Ecotrophelia”

Vittoria ''croccante'' per la squadra italiana dell'Universita' Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e Cremona – guidata dai Proff. Morelli e Dordoni – che ha conquistato il terzo posto nel palmare's di EcoTrophelia Europe 2013 in occorrenza della Fiera alimentare ANUGA a Colonia (Germania), con ''SoCrock'', la. La giuria – si legge in una nota – ha apprezzato la scelta della materia prima, le qualita' organolettiche del prodotto, l'efficienza del processo di produzione e il concept della comunicazione, basata su un videoclip molto ironico e sull'uso dei social media come FaceBook e Twitter. ''Aver conquistato il terzo posto del podio su ben 18 nazioni partecipanti' – ha commentato Annibale Pancrazio, nella duplice veste di giurato nazionale e Vicepresidente di Federalimentare, una delle Federazioni fondatrici ed organizzatrici del premio – e' un risultato estremamente significativo della validita' della ricerca ed innovazione del prodotto che a breve sara' commercializzato in Italia e non solo''. Primo posto per la squadra francese, che ha presentato una cotoletta vegetale a base di lenticchie e secondo gradino del podio per gli olandesi che hanno presentato una bevanda sostitutiva del latte a base di quinoa. ''L'anno prossimo l'appuntamento sara' al SIAL di Parigi – spiega Daniele Rossi, Chairman del Gruppo Ricerca e Sviluppo di FoodDrink Europe – e la competizione sara' ancora piu' dura perche' verra' estesa ai Paesi del Mediterraneo, dell'Estremo Oriente e del Nord America. A CIBUS 2014 vedremo chi vincera' in Italia per Parigi''.

Informazioni sul concorso Ecotrophelia

Dopo il grande successo dell’ultima edizione che ha visto il coinvolgimento di 12 squadre per un totale di quasi 60 studenti, 12 docenti universitari e 7 giurati di alta competenza e professionalità, Federalimentare ha indetto il quinto concorso nazionale EcoTrophelia Italia. Il concorso è destinato a gruppi di studenti universitari e mira a favorire l’eco-innovazione nei prodotti agro-alimentari, con particolare attenzione alla “sostenibilità” e al “rispetto ambientale”.