Lugo di Ravenna propone ''LuGolosa''

Si è inaugurata lunedì 24 aprile a Lugo (Ravenna) “LuGolosa” e proseguirà sino al 1 maggio.
Lugo si appresta così a vivere otto giorni ricchi di sapori e piacevolezze della buona tavola.
LuGolosa è la nuova rassegna di enogastronomia tipica e di qualità che riunisce a Lugo i sapori della tradizione romagnola ma anche dell’Italia intera.
Dopo la positiva esperienza avuta gli anni scorsi, in occasione della Sagra di San Francesco, dei Mercoledì sotto le Stelle e della Festa d’Estate, è stato deciso di dare maggiore risalto alla rassegna enogastronomica dandole una identità propria, in modo da valorizzare Lugo ed il comprensorio della Bassa Romagna.
“LuGolosa – commenta il Sindaco Raffaele Cortesi – entra così a pieno titolo all’interno del programma di attività di Lugo Città Mercato, il progetto voluto dall’Amministrazione per la promozione commerciale della città: lo fa con l’obiettivo di valorizzare al meglio il patrimonio di tipicità che la nostra terra sa offrire in campo enogastronomico, perché siamo convinti che ciò rappresenti un biglietto da visita formidabile per presentare la città a chi non la conosce ma anche un modo per rimanere legati alle proprie radici.
LuGolosa ha una doppia anima: ampio spazio all’esposizione, degustazione e vendita di prodotti tipici, ma anche un ricco programma di cene a tema e degustazioni guidate presso le Pescherie della Rocca.
La parte espositiva ha sede presso le prestigiose Logge del Pavaglione, cuore del centro storico e luogo che sin dalle origini fu deputato agli affari e agli incontri, un formidabile esempio di centro commerciale naturale pensato e realizzato oltre due secoli fa. L’esposizione dei prodotti tipici si svolge da venerdì 28 a domenica 30 aprile, con i seguenti orari:

• Venerdì 28 aprile 18.00 – 23.00
• Sabato 29 aprile 11.00 – 23.00
• Domenica 30 aprile 11.00 – 23.00

Sotto le Logge del Pavaglione si danno dunque appuntamento oltre cinquanta aziende sia romagnole che provenienti dal resto d’Italia per fare assaggiare e vendere il meglio dei prodotti tipici del nostro territorio.

Inoltre, tutte le sere, dal 24 aprile fino al 1 Maggio c’è un appuntamento fisso alle Pescherie della Rocca, dove sarà possibile cenare in compagnia dei produttori locali o partecipare a degustazioni guidate. Il tema cambia di serata in serata: si parte da lunedì 24 aprile con degustazione di stuzzicherie dolci e salate accompagnate dai vini dell’Associazione Torre di Oriolo, proseguendo con cene a base di carni e pesce della tradizione romagnola, degustazione di prodotti biologici, cene medioevali…
Per tutto il periodo, inoltre, alle Pescherie sarà allestita “Il Mulino dei Pensieri” una mostra di pittura dell’esordiente pittore veneto Gianluca Piva che allieterà tutti gli appuntamenti enogastronomici. La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 19 alle 23, mentre sabato 29 e domenica 30 si prolunga l’orario di apertura dalle 11 alle 23.
Il costo delle degustazioni e delle cene varia dai 10 ai 20 euro, a seconda del menù. La cucina delle serate è realizzata da Osteria Volante Creative Catering. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Studio Lucchini, tel. 328 7465639.
I ristoranti di Lugo e dintorni hanno aderito con grande piacere all’iniziativa proponendo invitanti menù a tema.
Il gusto ti premia! Scegliendo infatti un Menù LuGolosa, proposto da ciascuno dei ristoranti che partecipano all’iniziativa, si ha diritto ad uno sconto di due euro per l’ingresso alle serate presso le Pescherie della Rocca. Ecco i ristoranti che propongono i Menù di Lugolosa: Antica Trattoria del Teatro, Nonplusutra, L’Osteria di San Martino, La Corte di Bacco, Ristorante Tatì, Villa Magenta, Agriturismo Cavecchia, Ala D’Oro, I Tre Fratelli.
Il programma si arricchisce di altri due importanti appuntamenti, realizzati grazie alla felice collaborazione con l’Accademia Italiana della Cucina e il Ristorante Ala D’Oro. Si tratta di due serate: lunedì 24 aprile è protagonista “La Razza Romagnola”, conviviale dedicato alla carne illustrato da Stefano Scalini e Mirco Coriaci (costo 37 euro) e sabato 29 aprile è il turno de “Le Minestre”, conviviale dedicato alla pasta illustrato dal Delegato di Lugo per l’Accademia Italiana della Cucina Pierangelo Raffini (costo 28 euro).