L'UE promoziona anche tre prodotti italiani

La Commissione europea ha adottato una decisione volta alla promozione di 10 progetti ( di cui tre italiani) per la promozione di prodotti agricoli di alta qualità su cinque grandi mercati mondiali: Usa, Canada, India, Giappone e Cina.
L'azione di promozione riguarda prodotti come il vino, la carne, la frutta, i lattiero-caseari, l'olio d'oliva e i prodotti biologici.
Il nostro Paese potrà contare su un finanziamento di 1,7 milioni di euro su un investimento complessivo di 3,4 milioni.
Questo strumento di promozione europeo è destinato a diventare sempre più importante a seguito del processo di liberalizzazione degli scambi che ha portato alla riduzione se non all'abolizione delle sovvenzioni all'export.
La commissaria Ue all'Agricoltura, Mariann Fischer Boel, ha dichiarato che "i prodotti di qualità della Ue non hanno niente da invidiare a quelli dei paesi concorrenti".
Fischer Boel ritiene necessario
"accrescere la visibilità" di questi prodotti sui mercati esteri e aggiunge che intravede " una grande potenzialità di vendita oltremare". Investendo in queste campagne, conclude, "l'Unione europea mostra la sua determinazione a raccogliere questa sfida".