L’Oltrepò Pavese alla Città del Gusto del Gambero Rosso

Il Pinot nero dell’Oltrepò Pavese sarà protagonista esclusivo delle giornata organizzata a Roma domenica 17 febbraio presso la Città del Gusto del Gambero Rosso.

Più di 80 le etichette proposte, fra Pinot nero in rosso e Metodo Classico, nel grande Banco d’Assaggio pomeridiano che presenterà la produzione di 39 Aziende dell’Oltrepò.

Due i seminari dedicati al Pinot nero e tenuti rispettivamente da Marco Sabellico (“Il Metodo Classico per il Pinot nero in Oltrepò Pavese”) e da Daniele Cernilli (“Pinot nero: i vini rossi in Oltrepò Pavese”), in collaborazione con il Direttore del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Carlo Alberto Panont.

Per la partecipazione ai Seminari è necessaria la prenotazione. Informazioni su Seminari e Banco d’Assaggio: www.gamberorosso.it.

I momenti clou di degustazione e approfondimento, entrambi organizzati nel pomeriggio di domenica 17 febbraio, saranno preceduti dal Convegno “Un Mondo di Pinot nero: l'Oltrepò Pavese” (Ore 11.00 – Necessario l’accredito) al quale parteciperanno i massimi esperti del settore: Attilio Scienza, docente di Viticoltura all'Università di Milano (“Il Pinot nero in Oltrepò e nel mondo: storia e prospettive”), Osvaldo Failla, professore associato di Viticoltura Università di Milano (“Espressione qualitativa e vocazionalità del Pinot nero in Oltrepò”), Kyriakos Kynigopoulos, enologo e consulente di aziende in Borgogna, Oregon e Oltrepò (“Esperienze di un enologo in Borgogna, Oregon e Oltrepò”) , Daniele Cernilli , condirettore del Gambero Rosso. Modererà il Convegno Carlo Alberto Panont.

Il Convegno si collega idealmente allo studio scientifico in corso sul Pinot nero in Oltrepò Pavese. Lo studio, voluto dal Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese e svolto dei maggiori referenti scientifici nazionali del settore vitivinicolo, sarà presentato nel corso del 2008.

La giornata Pinot nero alla Città del Gusto del Gambero Rosso di Roma rappresenta la prima iniziativa di grande valenza tecnica e comunicativa organizzata dal Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese per il Pinot nero nella capitale. Il numero di Aziende presenti e delle etichette in Banco d’Assaggio testimonia la forte potenzialità quantitativa del Pinot nero in Oltrepò Pavese: 2.200 gli ettari Docg e Doc coltivati a Pinot nero, prima zona in Italia per estensione; due milioni di bottiglie Metodo Classico prodotte annualmente; 4 milioni l’obiettivo per il 2010 con l’uscita della DOCG. Ad accompagnare a livello qualitativo tale realtà è l’esclusività della tipologia Rosè ottenuta quale espressione naturale del Pinot nero.

Per informazioni
Ufficio Stampa Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese
Cinzia Montagna
ufficio.stampa@vinoltrepo.it

CONSORZIO TUTELA VINI OLTREPO PAVESE
piazza V. Veneto 24 – 27043 Broni (PV)
tel. 0385 250261 fax 0385 54339
www.vinoltrepo.it
www.bonarda.it