L'oliva ascolana: simbolo del Piceno

Nella bella città di Ascoli Piceno, nelle sue vie ricche di storia e tradizione torna nei giorni di sabato 11 e domenica 12 novembre 2006 “Tenera Ascoli-viaggio Tra Storia E Gusto”, la manifestazione organizzata da Slow Food Condotta del Piceno in collaborazione con la Fondazione Carisap, la Regione Marche, il Comune, la Provincia, la Camera di Commercio di Ascoli Piceno e l’azienda Fainplast.
Un evento straordinario che già nelle precedenti edizioni aveva riscosso un importante successo mediatico e di pubblico.
Protagonista assoluta anche quest’anno sarà l’oliva della varietà Ascolana Tenera, che lo scorso anno ha ottenuto la Dop dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali dell’Unione Europea.
Accanto all’oliva ascolana sarà possibile degustare anche gli altri prodotti tipici e della cucina del Piceno passeggiando tra le bellissime piazze, le rue, i chiostri e i cortili medievali, nei luoghi storici della città, degustando le eccellenza del territorio.
Prologo della manifestazione, venerdì 10 novembre, sarà il convegno dedicato al futuro dell’economia agricola e allo sviluppo del territorio piceno, a partire dal riconoscimento della Dop del suo prodotto simbolo, l’oliva ascolana tenera.
Nei due giorni di sabato e domenica a Tenera Ascoli si succederanno incontri, degustazioni, una colazione itinerante nel cuore del centro storico di Ascoli e un mercatino dove poter trovare il meglio delle golosità locali con la presenza dei produttori del progetto “Filiera Corta” promosso dalla provincia di Ascoli Piceno. E ancora i Laboratori del Gusto, vero e proprio “marchio di fabbrica” di Slow Food, ovviamente sull’oliva tenera ma anche sull’eccellenza enologica del Piceno e sull’anice verde, la tradizionale produzione di Castignano, con le sue derivazioni più importanti, il mistrà e l’anisetta. –

Per informazioni:
e-mail:info@teneraascoli. It .