L'ICIF in Cina al fianco di Prodi per la promozione del ''Made in Italy''

Con il Presidente del Consiglio Romano Prodi, la scuola di Costigliole d' Asti rappresenta la qualità dell' agroalimentare italiano in cucina.
L' ICIF è stata chiamata dall' ICE – Istituto Commercio Estero – a partecipare fattivamente alla promozione del Made in Italy in Cina.
La promozione si è articolata in azioni di comunicazione e di dimostrazione di cucina italiana a corollario dell'importante China Small and Medium Enterprises Fair – CSMEF – di Guangzhou.

Il 15 settembre 2006, gli chef istruttori dell' ICIF, capitanati dal Coordinatore della scuola ICIF Shanghai Giancarlo Piccarreta, si sono cimentati nella preparazione del Pranzo di Gala offerto alla Delegazione Italiana al completo in missione istituzionale in Cina.
" La promozione del nostro paese – ha dichiarato pubblicamente il Presidente Romano Prodi – passa anche attraverso la promozione del nostro agroalimentare. Un grazie all' ICIF che ci ha fatto sentire meno lontani dal nostro paese preparando un menù di assoluto prestigio che ben ha fatto figurare la nostra missione in Cina. "
La promozione continuerà sino al 18 settembre 2006 e vedrà alcuni chef istruttori dell' ICIF cimentarsi ed affiancare gli chef locali nella preparazione di menù autenticamente italiani presso i ristoranti degli Hotel China Marriot, Hotel Dong Fang, Hotel White Swan e presso il Ristorante Oggi, Ristorante Siena, Ristorante Mammamia, Ristorante Milano e Ristorante Olive di Canton. Gli chef istruttori saranno coadiuvati dagli allievi della Scuola ICIF di Shanghai.

Comunicato Stampa ICIF
Press Office ICIF
ufficio.stampa@icif.com
www.icif.com