L'ICIF gestirà il servizio di ristorazione delle Olimpiadi invernali

Ai XX Giochi delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006, all’ interno dei Media Village la cucina italiana che verrà servita ai giornalisti di tutto il mondo sarà targata Italian Culinary Institute for Foreigners
(ICIF).
Il famoso istituto di cucina, cultura ed enologia delle Regioni d' Italia che ha portato le tradizioni culinarie italiane e piemontesi in tutto il mondo
gestirà, all’ interno della Società Relais International, il servizio di ristorazione per i “ Media Village ”.
Dopo il grande successo ottenuto in Giappone all’ Expo Internazionale di Aichi dove ha gestito il Ristorante Dolce Italia e il Caffè Torino, oggi all’ ICIF è stato affidato l’importante compito della somministrazione culinaria dei sei “media village” di Torino.
Nei sei siti (Politecnico, Grugliasco, Università, Riberi, Mortara e Verolengo) oltre 200 persone – tra personale di sala e di cucina – si occuperanno di servire giorno e notte ai 5.000 giornalisti accreditati provenienti da tutto il mondo i nostri piatti ed i nostri vini, all’insegna della migliore tradizione enogastronomica italiana, con particolare riguardo a quella piemontese.
Per l’ ottimale realizzazione dell’evento sono stati coinvolti molti cuochi provenienti da tutto il mondo, tutti ex-allievi dell’ ICIF che, seppur grandi esperti della nostra cucina, potranno far sentire a casa i giornalisti di ogni nazionalità anche solo parlandogli nella propria lingua.
La cucina piemontese è del resto uno dei grandi Ambasciatori del Piemonte nel mondo e sta contribuendo al suo successo internazionale.
In questa logica la Regione Piemonte – nel contesto di divulgazione delle qualità legate al territorio – ha individuato alcune “ eccellenze”. Una di queste è l’ ICIF, che tutela le tipicità del prodotto regionale in tutto il mondo.
Le Olimpiadi Invernali di Torino rappresentano dunque un evento irripetibile anche per la promozione dei nostri prodotti enogastronomici ed il Piemonte – terra caratterizzata dalle grandi denominazioni di origine e con un immenso patrimonio enologico e caseario – non può lasciarsi scappare questa occasione, questo straordinario momento di promozione per i tanti prodotti tipici del Piemonte, che come viene sottolineato da tutti , costituiscono uno straordinario patrimonio non solo economico, ma anche storico e culturale.
" Una grande responsabilità ci viene nuovamente affidata – dichiara il Direttore Generale ICIF Bruno Libralon – tutto il mondo dei media giudicherà le nostra tipicità e le nostre tradizioni culinarie. ICIF, come in tutti questi anni, saprà ben rappresentare l' Italia ed il Piemonte " .

Comunicato Stampa ICIF
Italian Culinary Institure for Foreigners

Weblink: www.icif.com