Le regioni che beneficiano del Piano nazionale irriguo

Agricoltura, anche il Molise nel piano nazionale irriguo
I progetti riguardano i comuni di Venafro e Sesto Campano
(ANSAweb)- CAMPOBASSO, 23 MAR – Anche il Molise, con i Comuni di Venafro e Sesto Campano, beneficera' del Piano nazionale irriguo. L'intero programma, il cui importo finanziato dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) ammonta a 228 milioni di euro, trovera' piena attuazione entro il prossimo mese di giugno grazie all'autorizzazione del sottosegretario Paolo Scarpa Bonazza. Complessivamente sono sono cinque le regioni interessate dagli interventi: oltre al Molise, la Puglia (Comuni di Taranto e Castellaneta), Basilicata (Missanello), Campania (Battipaglia, Eboli, Montoro Inferiore, Casalvelino, Ascea, Castelnuovo Cilento, Salento, Ceraso, Omignano, Alife, Piedimonte Matese e San Polito Sannitico) e Sardegna (Sassari, Sanluri, Villacidro, Serramanna, Samassi e Usini).