Le Pro Loco d'Italia ''Aperte per Ferie''

E’ partita di recente dal piccolo borgo di Castel di Tora (Rieti) l’edizione 2007 di “APERTO PER FERIE”, il progetto realizzato dall’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia (UNPLI) e finanziato dal Ministero della Solidarietà Sociale, finalizzato alla rivitalizzazione di venti piccoli borghi italiani, uno per ogni regione, a rischio spopolamento.
L’iniziativa vuol porre rimedio ad un fenomeno demografico negativo di larga portata che coinvolge quasi 5000 comuni italiani con meno di 2000 abitanti, mettendo a disposizione le competenze e la professionalità delle oltre 6000 Pro Loco italiane riunite nell’UNPLI, favorendo piani di formazione turistica locale e promozione delle eccellenze territoriali, rivolti ad un pubblico allargato.
L’edizione 2005-2006, concretizzatasi come la risposta più immediata ad un grido d’aiuto lanciato da alcuni piccolissimi comuni italiani a rischio spopolamento, ha riscosso tra i media italiani ed esteri un grande successo di attenzione, non solo per l’originalità della proposta formativa itinerante, ma per la riscoperta del lavoro di promozione turistica e di funzione sociale “sul territorio”, che la rete capillare dell’UNPLI svolge in maniera del tutto volontaria e gratuita, ogni giorno, in tutt’Italia.
Un lavoro minuzioso realizzato da UNPLI e durato oltre 20 mesi, che è stato raccolto nelle pagine della Guida “IL TURISMO DEI SOGNI”, (disponibile su richiesta a € 13 unpli@tiscali.it ) che ha destato l’interesse di tutti gli appassionati di viaggio e dei media italiani ed esteri che ne hanno recensito favorevolmente l’uscita.
“Aiutare le Pro Loco – ha detto Claudio NARDOCCI Presidente Nazionale delle Pro Loco italiane – vuol dire far del bene agli altri e a sé stessi. Aiutarci a preservare il territorio e a conservare e valorizzare ogni sua risorsa turistica e culturale, aiuta a rimanere attaccati alle proprie radici, a proteggere le nostre tradizioni, e a vivere anche meglio.”
La nuova edizione di APERTO PER FERIE 2007 riproporrà ancora GIROSAPORI, il gran tour enogastronomico dei borghi (nel 2006 ha riscosso un enorme successo di pubblico con oltre 10.000 persone a tavola), che vedrà ancora una volta le locande e le osterie dislocate nei piccoli borghi di mezza Italia, presentare i piatti più tipici della cucina tradizionale italiana raccolti in menù appositamente preparati.
Nel mese di DICEMBRE, poi, andrà in scena anche GIROSAPORI “Fine Anno”, proposta enogastronomica inconsueta per un “ultimo dell’anno” tra i borghi di Aperto per Ferie 2007, con degustazioni di ricette tradizionali regionali preparate in occasione del capodanno.
Il calendario di visita e l’elenco dei borghi di Aperto per Ferie 2007 è disponibile sul sito www.apertoperferie.net dove sono disponibili anche notizie e ricette locali dei piatti che si possono degustare nei borghi di Aperto per Ferie 2006.

Questo l'elenco dei borghi "Aperti per Ferie" 2007:
I BORGHI DI “APERTO PER FERIE” 2007

Castel di Tora (RI)
Cessapalombo (MC)
Fortunago (PV)
Gallicchio (PZ)
Garniga Terme (TN)
Molino del Pallone (BO)
Monterchi (AR)
Montone (PG)
Ottiglio Monferrato (AL)
Panni (FG)
Petrella Tifernina (CB)
Pignone (SP)
S. Alfio (CT)
Saint-Rhemy-En-Bosses (AO)
Selva di Cadore (BL)
Tramonti Di Sopra (PN)
Ussassai (NU)
Valle Dell’Angelo (SA)
Vallelonga (VV)
Vicoli (PE)
Comano (MS)
Decorata di Colle Sannita(BN)

Ufficio Stampa Nazionale UNPLI