Le ciliege forniscono antiossidanti

Ricercatori dell'Università del Michigan hanno scoperto che gli adulti sani che assumono una tazza e mezza di ciliegie aumentano i livelli di antiossidanti, in particolare cinque diversi antociani – antiossidanti naturali che donano il tipico colore rosso alla ciliegia.

Durante lo studio sono stati analizzati il sangue e le urine di 12 persone sane di età compresa tra i 18 e i 25 anni a cui è stata data da consumare da una tazza e mezza sino a tre tazze di ciliegie. A seguito delle analisi si è trovato che vi era una maggiore attività antiossidante ancora 12 ore dopo l’assunzione delle ciliegie.

"Anche se sono necessari ulteriori studi, quello che è veramente grande è che una quantità ragionevole di ciliegie potrebbe offrire vantaggi come la riduzione dei fattori di rischio per le malattie cardiache e l'infiammazione", ha commentato la dr.ssa Sara L. Warber, MD, co-direttore della Università degli Studi di Medicina Integrativa del Michigan e coordinatore dello studio.

"È incoraggiante quando ricerche come la nostra scoprono che un frutto dall’ottimo sapore può portare a reali benefici, continuando così a sottolineare l'importanza di certi alimenti nella dieta", ha poi concluso Warber presentando lo studio al meeting dell'Experimental Biology 2009 di New Orleans, tenutosi dal 18 al 22 aprile.

Fonte: www.lastampa.it