L'Amarone della Valpolicella Soave conquista il Red Veneto Trophy

Il Red Veneto Trophy all’Amarone della Valpolicella “Rocca Sveva” 2000

Continua l’affermazione a livello internazionale dell’Amarone della Valpolicella “Rocca Sveva” 2000 della Cantina di Soave.
Oltre alla medaglia d’oro, l’International Wine Challenge di Londra, uno dei più prestigiosi concorsi enologici internazionali, cui hanno preso parte quest’anno oltre 9000 campioni di vino da tutto il mondo, ha attribuito il Red Veneto Trophy proprio al grande rosso della Cantina di Soave.
Tale nuovo riconoscimento può essere considerato una sorta di “premio nel premio”: infatti questo Amarone aveva già ricevuto dallo stesso concorso la medaglia d’oro. Accanto ad esso, solo 49 altri vini sono stati insigniti della categoria “trofeo”, e di questi appena 6 sono italiani.
L’Amarone della Valpolicella “Rocca Sveva” 2000 è l’unico vino rosso veneto premiato con il “Trofeo”.
L’International Wine Challenge non è solo la più grande competizione enologica del mondo, ma è anche l’unica divenuta famosa per la trasparenza e il rigore dei giudizi ai quali vengono sottoposti i campioni. Per vincere il trofeo infatti, i vini devono superare ben 5 sessioni di assaggio.
Il Red Veneto Trophy va così ad aggiungersi al gia’ ricco palmares di premi che l’azienda veronese, tra le più importanti cooperative italiane di primo grado, si è aggiudicata nell’edizione 2006 del concorso londinese, ovvero: la medaglia d’argento per l’Amarone della Valpolicella Doc “Cadis” 2003 e quella di bronzo per il Soave Classico Doc “Villa Rasina” 2005, oltre ai diplomi di merito per i vini Valpolicella Ripasso “Rocca Sveva” 2003 e il Soave Classico “Rocca Sveva Castelcerino” 2004.