L’amaro “Cardus” conquista l’oro al World Spirits Award 2022


Il bergamotto di Reggio Calabria e la Calabria delle eccellenze agroalimentari tornano a splendere nelle competizioni internazionali. L’amaro “Cardus” dell’azienda agricola Patea di Brancaleone (RC), vince tra i migliori amari al mondo la medaglia d’oro della World Spirits Award (WSA 2022).

Dopo oltre un anno di prove e sperimentazioni, siamo arrivati alla ricetta perfetta ed è stato subito un grande successo.

Cardus nasce dall’infusione per ben quaranta giorni di tre prodotti salutari a km zero: il Cardo selvatico, il Mirtillo e le pregiate bucce aromatiche di Bergamotto di Reggio Calabria. Un mix di benessere e di bontà che rende particolari sapore e composizione di questo amaro, con i suoi 28% di gradazione alcoolica. Esperti del settore ci dicono che ricorda i digestivi di un tempo, quando il sapore dello zucchero e dell’alcool non erano predominanti rispetto alla materia prima. E’ un digestivo gradevole, ma anche un buon ingrediente per aperitivi e cocktail. Si presta a essere abbinato ai tipici dolci alle mandorle, al gelato e al famoso Tartufo di Pizzo”. Così Fabio Trunfio, titolare e responsabile commerciale del marchio calabrese di trasformati di bergamotto.

Patea, con sede a Brancaleone (RC), è per tradizione specializzata nella trasformazione di oli essenziali, estratti dall’agrume bergamotto. Oltre alla produzione del fresco, commercializza un’ampia gamma di trasformati tra cui: succhi, confetture e canditi di bergamotto. Costanti e intense sono le attività di promozione per far conoscere e apprezzare a livello internazionale le innumerevoli proprietà dell’agrume, che fruttifica solo in una parte del territorio della costa jonica di Reggio Calabria.

“L’idea del “Cardus” nasce per valorizzare le nostre produzioni identitarie locali: il Bergamotto di Reggio Calabria, il Cardo selvatico spontaneo, abbondantissimo in tutta l’area grecanica, le erbe locali ed il mirtillo della locride. Anche a ottobre 2021 abbiamo vinto la medaglia d’oro ‘America Awards’ per la sezione amari. Il premio ci ha fatto ben sperare e ha confermato che stavamo percorrendo la strada giusta. E poi, a marzo di quest’anno, la sorpresa della medaglia d’oro di WSA, i cui giudici hanno scelto tra 125 aziende provenienti da 25 nazioni e tra 450 prodotti alcolici anche molto noti”.

“Cardus – disponibile nei formati 50 / 70 /100 cl. – viene richiesto non solo in Italia, ma anche all’estero, in vari formati. Un successo di mercato straordinario che, nonostante le restrizioni della pandemia, ha portato in soli sei mesi alla vendita di 50mila bottiglie. L’amaro è stato recentemente brandizzato per i calciatori della ‘Reggina Calcio 1914’, in edizione limitata. E altre sorprese sono in cantiere.

Secondo i giudici del premio internazionale WSA, di matrice austriaca, è il profumo di bergamotto che inebria subito l’ assaggiatore insieme ai sentori di erbe, agrumi, resine. Un profumo che si armonizza al sapore unico con note di cardo selvatico, bergamotto e agrumi, mirtillo e al retrogusto di gradevole amaro e fresco, con buon corpo e densità.

Patea commercializza nella grande distribuzione organizzata circa il 30% del bergamotto fresco e la restante parte nei canali specializzati, come prodotto trasformato. Si tratta di una produzione derivante da circa 100 ettari di terreni, i cui frutti vengono collocati in canali commerciali diversi, con il trasformato che batte il fresco in termini di redditività, sia in Italia sia all’estero.

Fonte: Freshplaza.it