L'allattamento al seno riduce il rischio del diabete

Allattare al seno il proprio figlio riduce fino al 56% il rischio di sviluppare il diabete: e' quanto emerge dallo studio pubblicato su Diabetes dai ricercatori del Kaiser Permanente, Division of Research, Epidemiology and Prevention Section di Broadway, negli Usa.

La ricerca, condotta su 704 donne, ha dimostrato che allattare il proprio bambino per almeno un mese riduce il rischio del 39% di sviluppare il pre-diabete – una sindrome metabolica che puo' condurre allo sviluppo del diabete vero e proprio – e di cardiopatie. Inoltre, se la durata dell'allattamento si protrae, il pericolo diminuisce fino al 56%.

''Non e' pero' ancora chiaro – spiega Erica Gunderson, ricercatrice del Kaiser Permanente – il motivo per cui allattare al seno possa ridurre i fattori di rischio di diabete: gli effetti non sembrano infatti essere collegati a differenze di peso, all'attitudine a svolgere attivita' fisica o ad altri elementi''.