“La via del grano” passa per Eboli

Sabato 1 luglio e domenica 2 in piazza dell'Epitaffio, a Eboli, in provincia di Salerno, avrà luogo la decima edizione de "La via del grano-Dal Tirreno all’Adriatico".
La due giorni ebolitana è organizzata dall'omonima associazione, è presieduta da Damiano Faccenda ed è curata nella direzione artistica dal maestro Giuseppe Del Plato.
La manifestazione prende il nome da una antica via voluta da re Ferdinando IV, utilizzata per trasportare il grano dalle terre di Puglia fino a Napoli. L’iniziativa si propone quale obiettivo fondamentale la promozione di quei Comuni attraversati dell’asse viario de “La via del grano” che per l’occasione metteranno in vetrina la propria cultura, le tradizioni e le rispettive risorse.
"La decima edizione de “La via del grano” sta a sottolineare la longevità di questo evento che adesso ha bisogno di andare oltre confine.
Eboli geograficamente assume un importante ruolo di congiunzione tra due Mezzogiorno: quello del centro e quello contadino, con arte, cultura e tradizione del nostro sud. Bisogna creare una filiera istituzionale e occorre che questo tipo di iniziative prendano il largo", ha dichiarato il sindaco di Eboli.
La decima edizione della kermesse ha in riserbo una grande novità: uno spettacolo teatrale, che proporrà al pubblico canzoni rievocative della storia di Ferdinando IV.
La messa in scena sarà curata da “I mercanti sulla Via del Grano”, un gruppo composto da attori professionisti e da grandi musicisti. La rappresentazione si inserisce nel ricco programam a base di gastronomia, di spettacoli folcloristici, di concerti popolari e di antichi giochi sulla Via del Grano, a cura dei giovani del quartiere Epitaffio.