La rete Europe Direct festeggia l’Europa

Il 9 maggio 1950 il ministro degli esteri francese Robert Schuman presentava la proposta di creare un'Europa organizzata, indispensabile per il mantenimento della pace sul continente e nel mondo e per impedire che altri conflitti sanguinosi potessero esplodere fra i paesi europei.

La giornata del 9 maggio è diventata da allora il simbolo della nascita dell'integrazione europea insieme all'Euro, alla cittadinanza europea ed all'abolizione delle frontiere fra gli Stati membri.

Quest’anno, cinquantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, la Festa dell’Europa rappresenta un’occasione speciale per riflettere sul patrimonio di quel che è stato realizzato dalla Dichiarazione di Schuman in poi e per guardare al futuro del nostro continente. Nei prossimi mesi sarà infatti sempre più intenso il dibattito sulla riforma istituzionale dell’Unione europea, e la voce dei cittadini non potrà essere ignorata dai governi degli Stati membri.

Questa riflessione mira a coinvolgere tutti i cittadini, e in primo luogo i giovani e il mondo della scuola e dell’educazione, con l’organizzazione di giornate europee di scambi, di dibattiti, di incontri con rappresentanti istituzionali ed accademici per meglio comprendere e discutere sui contenuti del progetto europeo e sulle principali sfide che lo attendono nei prossimi decenni.

La rete Europe Direct in Italia è attivamente impegnata a promuovere a livello locale e regionale il dibattito pubblico e collabora con il mondo della scuola per sensibilizzare i cittadini ai temi della cittadinanza e dell'unificazione europea.
La festa del 9 maggio vedrà fiorire iniziative organizzate dalle antenne Europe Direct in tutta Italia.