La Regione Liguria propone ai dipendenti un ''sano stile di vita''

Alimentazione, stili di vita, attività fisica e pratiche di benessere per mantenersi sani e in forma.
Sono gli obbiettivi di un progetto promosso dal Comitato Pari Opportunità della Regione Liguria in collaborazione con il Cral ,rivolto a tutti i dipendenti dell’ente interessati ad aderirvi.
Cinque gli incontri con medici, dietologi e specialisti, in programma, a partire dalla prossima settimana, nella sala A, al piano terra della sede della Regione Liguria in via Fieschi. Tutti gli incontri si svolgeranno nella pausa pomeridiana, dalle 13 alle 14,30.
La prima lezione è in programma domani, mercoledì 19 aprile, con Luigi Minacci, responsabile struttura semplice dipartimentale di Dietologia dell’azienda ospedaliera Villa Scassi di Sampierdarena che parlerà di stili di vita e alimentazione.
Giovedì 4 maggio al centro della conferenza di Samir Giuseppe Sukkar, dirigente medico, responsabile dell’unità operativa Dietologia e Nutrizione Clinica dell’azienda ospedaliera San Martino saranno invece i disturbi e i rischi dell’obesità, della malnutrizione per eccesso.
Di colesterolo e di trigliceridi e , più in generale delle dislipidemie, si parlerà nell’appuntamento di:
giovedì 11 maggio con Cinzia Salani, dirigente medico responsabile struttura Dietologia e Nutrizione dell’Ospedale La Colletta di Arenzano, Asl 3 Genovese.
Quarto incontro, giovedì 18 maggio, quando Emilia Schiazza, specialista in scienza dell’alimentazione con indirizzo dietologico e dietoterapico, che interverrà sui rapporti tra sentimenti, stati ansiosi, nervosismo, depressioni, noia e il cibo.
Chiuderà la serie di incontri, martedì 23 maggio, la psicologa Jole Baldaro Verde.