La ''Pannocchia d'Oro'' al riso migliore

Il Premio “Pannocchia di Riso d’Oro 2009” è stato assegnato a Guido Sodano, nipote del Cardinale Angelo Sodano e del famoso parlamentare astigiano degli anni ‘50/’60, nonché direttore della Saiagricola Spa con varie sedi in Toscana, Umbria e Piemonte. Il prestigioso riconoscimento arriva dalla Famija Varsleisa che dal 1962 premia ogni anno personalità che si sono distinte nello studio o nella promozione del riso. La cerimonia di consegna avverrà il prossimo 5 settembre alle h. 11.30 presso la Cascina Veneria di Lignana (VC). Guido è nato nel 1966, è laureato in Agraria e appassionato di basket, da oltre 10 anni ha assunto la direzione generale di Saiagricola, il ramo agricolo del Gruppo Assicurativo Fondiaria – Sai, e il riso Veneria da lui prodotto è senza alcun dubbio fra i primi in Italia per qualità e proprietà organolettiche.
Dal 21 al 24 maggio il sublime prodotto è stato ospite al Gran Premio di Monaco in “Tutta colpa del risotto! Storia di un risotto da Formula Uno”, ed il pilota della Toyota, Jarno Trulli, è stato letteralmente stregato dai profumi della cottura ai paddock monegaschi che lui e gli altri piloti e tecnici Ferrari hanno degustato insieme ai vini umbri sempre prodotti da Guido Sodano. In realtà per il riso Veneria è un ritorno alle origini: infatti l’azienda in passato apparteneva alla Fiat e in questa tenuta, nel 1949, fu girato “Riso amaro” con Vittorio Gassman e Silvana Mangano.
Luca Cordero di Montezemolo, Raikkonen e Massa si sono complimentati con Guido per le sue prelibatezze, e le tenute sono le seguenti:
– Cascina Veneria – Frazione Veneria di Lignana (VC)
– Arbiola – San Marzano Oliveto (AT)
– Fattoria del Cerro – Acquaviva di Montepulciano (SI)
– La Poderina – Castelnuovo dell’Abate – Montalcino (SI)
– Villetta di Monterufoli – Canneto di Monteverdi Marittimo (PI)
– Colpetrone – Gualdo Cattaneo (PG)
– Tenuta di Montecorona – Umbertide (PG)
Oltre al riso la Saiagricola produce vino, olio e prodotti tipici: biscotti al riso, confetture di mele, noci, pesche, mandorle e vaniglia, miele di acacia, e per informazioni:

Alfredo Zavanone

Weblink: www.saiagricola.it