La Liguria lancia il Concorso ''Iba Drink 2016''

Presentato in Regione "Iba Drink 2016", il concorso nazionale per barman degli Istituti alberghieri che si sfideranno a Portovenere il 5 e 6 maggio.

REGIONE LIGURIA, PRESENTATO “IBA DRINK 2016”, IL CONCORSO NAZIONALE PER BARMAN DEGLI ISTITUTI ALBERGHIERI. ASSESSORE BERRINO: “L’APPEAL TURISTICO DEI NOSTRI BORGHI PASSA ANCHE DALLO SVILUPPO DELLA PROFESSIONALITÁ DELLE NUOVE LEVE IN AMBITO RICETTIVO E DELLA RISTORAZIONE”.

GENOVA. Saranno gli studenti di 18 istituti alberghieri provenienti da 15 città italiane che si sfideranno a Portovenere, il 5 e il 6 maggio, a colpi di ‘pour check’, il contenitore graduato usato dai barman per creare i cocktail, per vincere l’Iba Drink 2016. Il concorso, giunto alla sua quarta edizione, vede in competizione studenti degli istituti alberghieri di tutta Italia ed è stato presentato oggi in conferenza stampa in Regione Liguria a cui hanno partecipato l’assessore regionale al Turismo, Gianni Berrino, il presidente dell’associazione AIBM- Associazione Italiana Bartender & Mixologist Project Luigi Manzo, la vicesindaco di Porto Venere Paola Barsotti. “Oltre a essere un’occasione per far conoscere una delle perle turistiche del nostro territorio ai ragazzi e alle loro famiglie – spiega l’assessore Berrino – il concorso è sicuramente un buon trampolino per far cimentare in una sfida costruttiva sul piano della formazione le nuove leve di una professione sempre più richiesta nell’ambito ricettivo e della ristorazione. Per migliorare l’appeal turistico di una regione e andare incontro alle richieste dei visitatori è indispensabile la massima professionalità. Accogliere un turista con un cocktail eccellente, che rispetta le ricette internazionali, costituisce già un buon biglietto da visita per una città o un borgo”. Il concorso “IBA DRINk”, patrocinato da Regione Liguria e Comune di Porto Venere, è il concorso nazionale per giovani barman degli Istituti alberghieri che per il quarto anno consecutivo porta, in una delle località del Levante ligure, decine di studenti e aspiranti barman professionisti. Il concorso si svolge in due tranche, una teorica e una pratica, che consiste nella preparazione di due cocktail a estrazione. Parteciperanno al concorso gli istituti professionali di Iglesias, Treviso, Orbetello, Torino, Mortara (Pv), Desenzano sul Garda (Bs), Erba (Co), Trieste, Dronero (Cn), Napoli, Fiuggi (Fr), Belluno, Stresa (Vb). A giocare in ‘casa’ saranno i ragazzi dell’Istituto Casini della Spezia, del Marco Polo e del Bergese di Genova.