''La dispensa dei sapori della Valpolicella e del Veronese''

Si rinnova anche quest’anno in Valpolicella, provincia di Verona, la kermesse enogastronomica dedicata alle delizie del territorio: l'8 dicembre prossimo spalancherà le porte, pronta ad accogliere il grande pubblico, a offrire agli occhi e al palato le proprie leccornie, "La dispensa dei sapori della Valpolicella e del Veronese". Un salone per presentare i rinomati prodotti dell’enogastronomia locale, cui è affiancato il decimo Palio dell’Olio Extra Vergine Veneto Valpolicella DOP.
L’iniziativa, coordinata dal Consorzio Pro Loco Valpolicella in collaborazione con il comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella e le altre amministrazioni comunali della Valpolicella, il Consorzio Tutela Olio Veneto DOP, il Consorzio Tutela Vino Valpolicella DOC ed altri enti consortili e associazioni della zona, sarà ospitata dal Quartiere Fieristico della Valpolicella di Sant’Ambrogio fino al 10 dicembre prossimo.
Salone agro-alimentare della Valpolicella e del veronese, la "Dispensa dei sapori", affollata di stand e banchi golosi, è memoria e rappresentazione di un territorio pronto a mettere in mostra la propria lunga tradizione, fatta di prodotti tipici, profumi e sapori genuini accompagnati ed esaltati dalla buona cucina del territorio.
Protagonisti indiscussi i grandi Vini Rossi DOC da meditazione della Valpolicella (Valpolicella e Valpolicella Superiore, Amarone e Recioto), i Vini TerradeiForti accanto alle altre produzioni vinicole del veronese, l’Olio Extra Vergine Veneto Valpolicella DOP, il formaggio Monte Veronese DOP, il Miele, il Riso Vialone Nano IGP, i salumi veronesi, il Tartufo Nero della Lessinia solo per ricordarne alcuni.
Festeggia inoltre quest’anno il decimo anniversario il "Palio dell'olio", tradizionale concorso volto a premiare il miglior Olio Extra Vergine di Oliva Veneto Valpolicella DOP dell’anno. La coltivazione dell’olivo rappresenta un aspetto forse meno noto dell’agricoltura locale, non per questo meno significativo, anzi caratterizzante la tradizione e l’agricoltura locale.
Come da tradizione si terrà il "Concorso del Miele" dedicato alle cinque principali categorie: miele di acacia, melata, castagno, robinia e millefiori, che verranno giudicati da un panel test di consumatori e assaggiatori professionisti.
Per allietare il palato dei visitatori, oltre agli assaggi proposti dagli espositori, il programma del Salone si presenta fitto di appuntamenti golosi. Ogni giorno sarà possibile concedersi innocenti trasgressioni culinarie, sbirciando tra i ferri del mestiere dei cuochi della zona, grazie agli Happening Enogastronomici: chef professionisti, nel corso della realizzazione di succulente pietanze, sveleranno in diretta i segreti per la preparazione dei loro piatti migliori, illustrando il più azzeccato abbinamento con vino e olio. Per chi dopo un primo “assaggio” volesse coccolarsi con qualcosa di più sostanzioso, il Salone metterà a disposizione un‘ area ristorante con menu tipico alla carta e mescita vini.
La Dispensa dei Sapori non è solo ghiotto appuntamento per conoscere e assaggiare da vicino i prodotti del territorio veronese; ma anche occasione per acquistare pregiate delizie gastronomiche regalandosi, in occasione delle festività natalizie, un po’ di sapori e profumi del territorio veronese.