La cucina abruzzese sulla tv inglese

Conoscere l´Abruzzo attraverso i prodotti e la cucina tradizionale. E´ con questo obiettivo che una troupe inglese dell´emittente "Gm tv" sta realizzando, in questi giorni, una serie di tredici puntate dedicate proprio all´arte culinaria abruzzese, ai suoi segreti, alle sue tipicità. Il tour gastronomico vede impegnato lo chef Aldo Zilli, originario della nostra regione ma da anni adottato dall´Inghilterra, che toccherà le eccellenze della costa e dell´interno. La troupe televisiva è accompagnata dai colleghi della Struttura speciale di supporto stampa. Ieri, grazie alla fattiva collaborazione della Capitaneria di porto di Giulianova, sono state effettuate delle riprese a bordo di un peschereccio. Oggi Zilli e il suo team si sono spostati a "Le Macine" di Silvi. Domani la troupe sarà nell´entroterra, all´Aquila precisamente, con riflettori puntati su piazza Duomo e sull´hotel Sole. Il progetto è stato realizzato con il contributo degli assessori regionali alle Attività produttive, Valentina Bianchi, e all´Agricoltura, Marco Verticelli, nonchè dell´Arsa. Gm tv ha un bacino di utenza di 6 milioni di telespettatori. Per l´Abruzzo, quindi, un´ottima occasione per lanciarsi nel mercato inglese che si sta aprendo sempre più al territorio, "complici" l´esportazione dei nostri prodotti e i collegamenti aerei tra Pescara e Londra.