Kanzi®, la mela di Primavera

Freschezza ed energia fino a metà luglio

Vitamine, sali minerali e un gusto energizzante per affrontare le giornate all’aria aperta. E con le ricette della mela agrodolce e succosa, puoi creare un menu da veri chef per la Festa della Mamma

Ha un gusto freschissimo, la polpa succosa e una carica di energia. La mela primaverile per eccellenza è Kanzi®, coltivata nel cuore dell'Alto Adige e disponibile fino a metà luglio in supermercati, ipermercati e sui banchi dei fruttivendoli.

Con l'arrivo del sole e del caldo, i prossimi mesi sono i migliori per dedicarsi a gite, attività sportive all'aria aperta, rilassanti pause pranzo nel verde. Kanzi® è lo snack perfetto per giornate dinamiche e vissute al massimo: il morso croccante e succoso dà fin da subito una piacevole sensazione di energia mentre il gusto è intenso e rinfrescante grazie al bilanciamento perfetto tra dolcezza e note acidule.
Inoltre Kanzi® è una delle mele in commercio con il più alto contenuto di vitamina C, oltre ad avere una naturale ricchezza di antiossidanti e sali minerali: proprio quello che ci vuole per vincere la stanchezza primaverile e per "sedurre la vita".

Tutte le mele Kanzi® in vendita in Italia sono coltivate nel cuore dell'Alto Adige dai soci dei consorzi VOG (Marlene) e VI.P (Val Venosta).

FESTEGGIA LA MAMMA CON UN MENU KANZI® DA GRANDI CHEF
La seconda domenica di maggio sarà la Festa della Mamma, un'occasione perfetta per festeggiare in famiglia con un menu speciale da grandi chef. Kanzi® può dare un tocco in più in tavola e in cucina: si presenta benissimo grazie alla sua forma regolare e alla buccia rossa delicatamente striata di giallo, e si adatta alle più diverse preparazioni in cucina, perché ha una consistenza soda e un gusto agrodolce che esalta i dessert e dà un nuovo aroma ai piatti salati.

Puoi partire con un antipasto come il Carpaccio di Kanzi® con capesante: pochi, semplici passaggi per mettere in tavola un piatto da grande ristorante!

Come primo piatto, una ricetta dello chef Marta Grassi: Ravioli di anatra e mele Kanzi®. Realizzare la pasta in casa, oltre a una bella soddisfazione, può anche essere l'occasione di coinvolgere i bambini nelle attività in cucina!

E mettere in tavola una ricetta di Simone Rugiati? Ecco un'idea golosissima realizzata apposta per Kanzi®: i cubetti di provola dolce croccante, perfettamente completati dalla mela marinata nel vino rosso.

Per finire, un dolce rivisitato dall'estro del maestro pasticcere Andreas Acherer: lo Scrigno di Mele ai Sapori di Montagna, per festeggiare al meglio la mamma, decorato con petali di fiori eduli e frutti di bosco freschi.

IL MENU KANZI® PER LA FESTA DELLA MAMMA

La seconda domenica di maggio sarà la Festa della Mamma, un'occasione perfetta per festeggiare in famiglia con un menu speciale da grandi chef. Kanzi® può dare un tocco in più in tavola e in cucina: si presenta benissimo grazie alla sua forma regolare e alla buccia rossa delicatamente striata di giallo, e si adatta alle più diverse preparazioni in cucina, perché ha una consistenza soda e un gusto agrodolce che esalta i dessert e dà un nuovo aroma ai piatti salati.

CARPACCIO DI KANZI® ALLE CAPESANTE

Ingredienti per 2 persone:
1 mela Kanzi®
6 capesante fresche
1 cucchiaio di aceto balsamico
3 cucchiai di olio di oliva
2 cucchiai di succo di limone
1 puntina di sale e pepe
1 mazzetto di erba cipollina o di prezzemolo

Preparazione:
Rimuovete i torsoli delle mele Kanzi® ed eventualmente sbucciatele. Tagliatele in diagonale a rondelle intere, il più sottili possibile. Marinate le fettine così ottenute nel succo di limone, sale e pepe aggiungendo infine due cucchiai di olio d’oliva.
Nel frattempo tagliate le capesante a croce, cospargetele con un pizzico di pepe e fatele friggere su entrambi i lati in una padella calda con un cucchiaio di olio d’oliva. Insaporite infine le capesante con un pizzico di sale. Disponete le fettine di Kanzi® a cerchio su due piatti, mettendo le capesante al centro. Cospargete il tutto con dell’aceto balsamico e guarnite con erba cipollina o prezzemolo tritato.

TORTELLI DI ANATRA E MELE KANZI® CON CARAMELLO ALL’ACETO DI MELE
Ricetta di Marta Grassi, chef del Ristorante Tantris di Novara

Ingredienti:
Per la farcia a base di Mela Kanzi®
1 mela Kanzi® tagliata a cubetti piccolissimi

Per la farcia con petto d’anatra
1 coscia + 1 petto d’anatra
1 carota, 2 scalogni, ½ cipolla, 2 foglie d’alloro e 2 spicchi d’aglio
50ml di vino rosso
Brodo, olio e burro
Per la pasta bianca
100gr di farina 00
1 albume e mezzo d’uovo
100gr di succo di mela ridotto a 1 cucchiaio
Sale

Per la pasta gialla
100gr di farina 00
3 tuorli d’uovo
Sale

Per il caramello di aceto di mele
100gr di succo di mela
20 gr di aceto d mela
20 gr di zucchero

Per decorare
50 gr di mele essiccate e frullate finemente

Preparazione
Farcia a base di mela Kanzi® – dividere in due parti uguali i cubetti di mela, cuocere in padella con poco burro una parte ed unirla ai cubetti crudi.
Farcia con petto d’anatra – rosolare l’anatra in padella con olio e burro, sfumarla con il vino e aggiungere le verdure tagliate grossolanamente assieme agli aromi. Portare a cottura con il brodo, disossare e passare al tritatutto la carne, le verdure e la salsa, così da ottenere un impasto morbido ma non sminuzzato. Aggiustare di sale.
Pasta bianca: Impastare la farina con gli albumi e il succo di mela ridotto, tirare una sfoglia sottile e farcirla con la prima farcia di mele crude e cotte. Ritagliare formando dei tortelli rettangolari.
Pasta gialla: Impastare la farina con i tuorli, tirare una sfoglia sottile e farcirla con la seconda farcia di anatra. Ritagliare formando dei tortelli rettangolari.
Caramello di aceto di mele: unire il succo di mela allo zucchero e all’aceto di mela e ridurre fino a ottenere uno sciroppo di media densità.
Cuocere i tortelli in acqua calda, sistemarli a piacere nei piatti e condirli con il caramello di aceto di mele.
Spolverare i tortelli di mela Kanzi® con la polvere di mele essiccate per esaltarne il profumo.

CUBO DI PROVOLA DOLCE CROCCANTE “PANATA, DORATA E INFORNATA”
ricetta di Simone Rugiati

Ingredienti (20 crocchette)
3 mele Kanzi®
5 fette spesse 1 cm di provola dolce
4 uova
100 gr circa di farina
200 gr di panko
1/2 l di Lambrusco
1 cucchiaio raso di zucchero
Pepe jamaica
Sale
Olio evo

Per la salsa:
40 gr di zucchero bianco
1 cucchiaio raso di cannella
250 ml di acqua

Tagliare la provola a fette e poi a quadrati; passarli nella farina, uova sbattute,farina,uova e panko. Mettere a bollire 500 ml di Lambrusco con un cucchiaio raso di zucchero e una bacca di pepe jamaica, far ridurre a fuoco basso fino a 1/5. Ricavare delle perle di mela Kanzi® con uno scavino e passarle nella riduzione di Lambrusco, formare gli spiedini alternando le perle con i cubi fritti e se necessario finiti al forno.
A piacere completare con una salsa ottenuta riducendo gli scarti delle mele compresi di bucce con odori a piacere, frullata e passata (a freddo si addenserà grazie alla pectina contenuta naturalmente).

SCRIGNO DI MELE AI SAPORI DI MONTAGNA
Ricetta di Claudia Turrini, rielaborazione di Andreas Acherer

Tempo di preparazione: 60 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti:
500 g di pasta frolla aromatizzata alla cannella
500 g di mele Kanzi®
500 g crema pasticcera
confettura di rosa canina

Preparazione. Preparate la pasta frolla alla cannella impastando prima la farina ed il burro, poi aggiungete le uova zucchero a velo e cannella. Lasciate riposare in frigorifero. Preparate la crema pasticcera aromatizzata al limone e poi lasciatela raffreddare. Sbucciate le mele e tagliatele a fette: versatele in una terrina con qualche goccia di limone e zucchero di canna. Stendete i due terzi della frolla con il mattarello e adagiatela in una tortiera precedentemente imburrata. Ricoprite la frolla con un velo di confettura di rosa canina e adagiatevi sopra le fette di mele. Ricoprite le mele con la crema pasticcera. In ultimo stendete l'impasto di frolla rimasto e adagiatelo sopra la torta per ricoprirla interamente. Infornate in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti. Servitela fredda spolverizzata con zucchero a velo.

La versione di Andreas Acherer. Le mele Kanzi® sono saltate in padella con un velo di zucchero. Al posto della crema pasticcera, è stata creata una crema Chantilly all’italiana, unendo 100 g di crema pasticcera a 200 g di panna montata e 5 g di gelatina in fogli o in polvere.

ufficio stampa Kanzi Italia
c/o fruitecom