Invecchiare in forma con gli Omega 3

Perdere peso e combattere l’invecchiamento con una dieta che privilegia i cibi naturali, le cotture veloci e soprattutto i grassi omega 3. Sono questi i punti di forza dei programmi nutrizionali preferiti dalle star di Hollywood. Nella patria del glamour è particolarmente importante assicurarsi una linea impeccabile e una bellezza senza età, così ogni vip ha i suoi accorgimenti, la dieta di Angelina Jolie e Julia Roberts, per esempio, è decisamente povera di carboidrati e a base di pesce.
Britney Spears non rinuncia agli spaghetti alla chitarra con gamberoni e ricci di mare, mentre Victoria Beckam predilige il sushi. Eva Mendes, Carrie Underwood e Kristen Bell puntano su menù vegetarariani e sulla giusta dose di frutta secca e semi oleosi. Da sempre i grassi sono l’incubo di chi si mette a dieta. Come gli acidi grassi omega 3, che sono essenziali, in quanto l’organismo non è in grado di produrli da sé Oltre a proteggere il cuore, tenere a bada il colesterolo nel sangue e mantenere elastiche le pareti venose, sono anche insostituibili alleati della giovinezza. Gli omega 3, infatti, contrastano l’azione aggressiva dei radicali liberi e (come gli altri grassi), permettono l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A ed E), dallo spiccato effetto protettivo sulla pelle, contribuendo a mantenerla morbida e levigata. La fonte migliore di acidi grassi omega 3 è rappresentata da pesce, in particolare aringhe, salmone, sgombro, alici, acciughe e sardine. Si trovano anche nelle alghe marine e, per arrivare ai vegetali, in semi di lino, il loro olio e le noci. Così, se non si mangia pesce, per assicurarsi la giusta quantità si possono consumare ogni giorno 35 g di noci o 1 cucchiaino di semi di lino o 1 del loro olio. Da un punto di vista nutrizionale, il sushi è un mix perfetto, che combina gli acidi grassi omega 3 e le proteine di cui è ricco il pesce con gli amidi presenti nel riso. Un piatto unico che fornisce poi fibre, vitamine e magnesio, nutrienti di cui sono ricche le alghe. Anche i condimenti sono molto salutari: salsa di soia, zenzero e wasabi (salsa a base di rafano) hanno un altissimo potere antiossidante. Resta importante, comunque, fare attenzione alla quantità e alle calorie. La crema Budwig è una ricetta nutriente, ricca di acidi ometa 3, vitamine, minerali, ma anche proteine e carboidrati. Per prepararla è sufficiente mescolare gli ingredienti fino a ottenere un impasto cremoso. Fate così: in una ciotola, mettere 1 vasetto di yogurt magro, 2 cucchiaini di olio di semi di lino spremuto a freddo o 1 cucchiaio di semi di lino frantumati e il succo di mezzo limone. Emulsionate gli ingredienti e aggiungere un cucchiaio di cereali integrali crudi (riso, avena o grano saraceno), precedentemente polverizzati in un frullatore con 1 gheriglio di noce e 2-3 mandorle. Infine, aggiungere alla crema così ottenuta 1 piccola banana matura, schiacciata con una forchetta finché diventa pastosa.

(Fonte: parmadaily.it)