Inaugurata a Parma l'EFSA
Agenzia Europea Sicurezza Alimentare

L’autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) è stata ufficialmente inaugurata il 21 giugno 2005 a Parma alla presenza del presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, del commissario responsabile per la salute e la tutela dei consumatori, Markos Kyprianou, del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi e del direttore dell’Aesa, Geoffrey Podger.
Istituita nel 2002, dall'inizio del 2003 l’Efsa fornisce pareri e consulenze scientifiche indipendenti, segnatamente nel settore della sicurezza dei prodotti alimentari, ai responsabili delle politiche europee.
"La fiducia dei consumatori rappresenta il fondamento di un'economia competitiva, e l’Autorità europea per la sicurezza alimentare svolgerà un importante ruolo nel rafforzamento di questa fiducia", ha osservato il Presidente Barroso.
“I cittadini europei possono essere certi del fatto che per garantire il massimo livello di sicurezza alimentare e di tutela dei consumatori in tutta Europa ci affidiamo a consulenze scientifiche affidabili ed indipendenti.”
Il commissario Kyprianou ha dichiarato che "garantire i massimi standard di sicurezza dei prodotti alimentari per proteggere la salute dei cittadini dell'Ue non è incombenza da poco, ma la Commissione vi adempie con la massima serietà.
I consumatori europei beneficiano già del sistema per la sicurezza dei prodotti alimentari più rigoroso del mondo, grazie all’esaustività della legislazione europea in materia di prodotti alimentari, costantemente sostenuta dall'informazione scientifica. Ma quando è in gioco la tutela dei consumatori europei non possiamo mai abbassare la guardia e anzi dobbiamo raccogliere le nuove sfide man mano che si prospettano.
L’Efsa è in grado di fornire consulenze scientifiche di alta qualità e di facile accessibilità, consentendo decisioni efficaci e rapide e garantendo così il mantenimento dell'alto livello di sicurezza dei prodotti alimentari in Europa.”
L'istituzione dell’Efsa come agenzia indipendente incaricata di sostenere il lavoro delle istituzioni europee in materia di tutela dei consumatori è stata una tra le misure chiave del libro bianco della Commissione sulla sicurezza alimentare.
L'autorità, operativa dall'inizio del 2003, ha un'ampia gamma di competenze, che vanno dall'elaborazione di pareri scientifici alla diffusione di nuove informazioni al lavoro in rete con altri organi scientifici, segnatamente a quelli degli Stati membri. Facendo tutto questo l’Efsa fornisce materiale al proprio principale "cliente" – la Commissione – per consentirle di consolidare ulteriormente la base legislativa comunitaria in materia di sicurezza dei prodotti alimentari. Inoltre l'agenzia risponde alle richieste di consulenza scientifica inviatele dal Parlamento europeo e dagli Stati membri e mette a disposizione del pubblico informazioni scientifiche accessibili su una vasta gamma di argomenti.
La globalizzazione della catena alimentare ci pone costantemente di fronte a nuove sfide e rischi per la salute e la sicurezza dei consumatori europei. Ma la Commissione e l’Efsa hanno dato vita a una solida partnership per valutare, gestire e ridurre al massimo tutte le potenziali minacce.
Le competenze dell’Efsa riguardano soprattutto la valutazione dei rischi, mentre la Commissione continua a provvedere alla loro gestione nonché alla formulazione di contromisure. Grazie a questi ruoli chiaramente definiti e distinti, l’obiettivo comune è quello di assicurare la credibilità e la coerenza del flusso comunicativo sulla sicurezza alimentare.
La Commissione ha elaborato un esauriente pacchetto di misure legislative in materia di sicurezza alimentare, che peraltro vengono sottoposte a un costante monitoraggio ed adeguamento alle nuove esigenze.
Il lavoro svolto dall’Efsa è completare a quello svolto dalla Commissione e dalle altre istituzioni comunitarie, e consiste soprattutto nella fornitura di pareri scientifici oggettivi e trasparenti su cui basarsi per prendere le opportune decisioni. Per ulteriori informazioni sull’Efsa:

Weblink: www.efsa.eu.int

Per più ampie informazioni sulla politica dell'Ue in materia di sicurezza dei prodotti alimentari: Weblink: http://europa.Eu.int/comm/dgs/health_consumer/foodsafety.htm

Descrizione competenze EFSA:

In stretta collaborazione con le autorità nazionali e in aperta consultazione con le parti interessate, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) fornisce pareri scientifici obiettivi su qualsiasi aspetto che abbia un impatto diretto o indiretto sulla sicurezza di alimenti e mangimi, compresa la salute e il benessere degli animali e la protezione delle piante.
L’EFSA viene anche interpellata per rispondere su questioni relative alla legislazione comunitaria che disciplina il settore della nutrizione.
L’EFSA è stata creata nel 2002 in seguito ad una serie di emergenze nel settore alimentare che hanno spinto il pubblico europeo ad esprimere a gran voce la propria preoccupazione circa la sicurezza alimentare e l’effettiva capacità delle autorità regolamentari di proteggere adeguatamente il consumatore. Costituita e fondata dalla Comunità europea con lo statuto di agenzia indipendente, l’EFSA opera in piena chiarezza e trasparenza ed ha per scopo quello di fornire pareri scientifici oggettivi sui rischi connessi alla catena alimentare.
Il mandato dell’EFSA prevede due aree di attività: la valutazione del rischio e la comunicazione del rischio.
In particolare, la valutazione del rischio da parte dell’EFSA fornisce ai responsabili della gestione del rischio (Commissione europea, Parlamento europeo e Consiglio) rilevanti basi scientifiche per definire misure regolamentari e legislazioni fondate su politiche delineate.
L’attività dell’EFSA contribuisce a garantire un elevato grado di protezione del consumatore per quanto attiene la sicurezza degli alimenti e dei mangimi, mirando a guadagnare ed a mantenere la fiducia del consumatore nel processo di valutazione del rischio.