In scatola, orac'è il ''Fagiolo di Cuneo''

HDS S.p.A.
Divisione Montello
Ufficio Stampa:
Beatrice Crotta – Studio Arco – Comunicazione integrata di marketing
Castello di Tolcinasco – 20090 Pieve Emanuele MI – Tel. 347 2471621 – 02 9042 8888
Mail: beatrice@comunicazioneabc.com
HDS S.p.A. – Divisione Montello
Sede legale: 38068 Rovereto (TN) – Via Fornaci, 29 Tel. 0464/4848 – Fax 0464/484800
Capitale Sociale € 5.000.000,00 int.vers. – P. Iva e Cod.Fisc. e Reg. Impr. 03406200240
DALLA NATURA IL MEGLIO PER LA VOSTRA TAVOLA

La divisione Montello di HDS S.p.a di Rovereto ha iniziato una forte collaborazione con il Consorzio di Tutela del Fagiolo di Cuneo e ha lanciato sul mercato Italiano un prodotto di alta qualità: il “Fagiolo Cuneo Selezione Billò” lessato in scatola che ieri ha ottenuto la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Indicazione Geografica Protetta – IGP.
La coltivazione del Fagiolo Cuneo Selezione Billò deriva da un lungo lavoro di selezione nel corso degli anni; questa esperienza ha permesso di elevare significativamente le qualità del prodotto, che è stato introdotto agli inizi dell’800 nella zona della Granda in un area circoscritta ai piedi delle Alpi Marittime con una configurazione orografica compresa tra i 200 mt. e gli 800 mt., con un clima montano e pedemontano con forte escursione termica che conferisce ai baccelli maggiore colore, peso e consistenza
Caratteristiche
La varietà “ Billò “ha una “pelle” più fine degli altri borlotti, è morbido e gustoso, dal sapore delicato e possiede un alto tenore proteico.
I Fagioli vengono lavorati e confezionati nel nuovo stabilimento di Rovereto di HDS Montello; non contengono conservanti in quanto sono microbiologicamente stabilizzati tramite trattamento termico di sterilizzazione che assicura i più stretti parametri di sicurezza e igiene.
Strategia
La Montello con la linea Tesori D’Italia ha creato un segmento ad elevato valore aggiunto in linea con le nuove tendenze consumeristiche, per dare l’opportunità e il piacere di gustare dei “cultivar” di altissima qualità, già pronti per il consumo nel proprio supermercato di fiducia, rinnovando un’offerta in un mercato che da più di 20 anni era ferma a poche varietà di base.
La Montello pertanto, si propone come un tramite commerciale (autorizzata dal Ministero delle Politiche Agricole) tra i Consorzi di tutela IGP e la distribuzione moderna per valorizzare e far conoscere al consumatore, che spesso ignora, l’esistenza di queste “risorse storiche dell’agricoltura italiana” e che sino a ieri non trovavano uno sbocco sul mercato.
In effetti l’opportunità di scoprire certe varietà era relegata solo al prodotto secco e a poche manifestazioni fieristiche, cui non seguiva una concreta disponibilità d’acquisto nella realtà quotidiana. Anche i buyer della grande distribuzione hanno accolto con entusiasmo e vivo interesse tale innovazione a difesa di un settore “all commodity” troppo spesso vincolato al solo fattore prezzo, e decisamente stanco e banalizzato.
HDS S.p.A.
Divisione Montello
Ufficio

Ogni confezione, ha un’etichetta parlante, che oltre alle diciture di legge riporta la storia e le caratteristiche del prodotto oggetto del potenziale acquisto.
In tal modo si crea cultura alimentare e si informa a 360 gradi per un acquisto consapevole e convinto.
Montello, mangiare meno per mangiare meglio!
Confezioni in banda stagnata con apertura “easy open”
Peso netto 400 gr. – sgocciolato 250 gr.
Prezzo al pubblico Euro 1,50
Distribuiti nei negozi alimentari a libero servizio e nei migliori supermercati italiani.
VALORI NUTRIZIONALI – PROPRIETA’ MEDICINALI
Il fagiolo è particolarmente indicato nelle anemie per la presenza del ferro nei casi di deperimento organico per l'elevato contenuto calorico. I diabetici e gli obesi lo possono utilizzare in sostituzione della pasta e del pane in quanto 100 grammi assicurano le stesse calorie di 80 grammi di pasta e di 120 grammi di pane e sono inoltre più ricchi di fibre. I fagioli aiutano a ristabilire le funzioni renali grazie agli oligominerali in essi contenuti.
.
Inoltre oltre ad essere un'ottima fonte di energia perché contengono molte proteine (in una quantità pari o addirittura superiore a quelle della carne), sono quasi completamente privi di grassi, presentano una discreta quantità di amminoacidi essenziali, fibre, vitamine, sali minerali e ferro e possono essere consumati nei modi più disparati in ogni stagione.
IL FAGIOLO UNA COLTURA A BASSO IMPATTO AMBIENTALE
Quella del fagiolo è generalmente una coltura sarchiata miglioratrice del terreno. Infatti, grazie alla simbiosi con i Rhizobium, le piante del fagiolo sono in grado di incrementare il contenuto in azoto del terreno e di creare così condizioni podologiche di cui la coltura che seguirà potrà avvantaggiarsi.
Durante la coltivazione vengono seguiti criteri di lotta integrata.

Ufficio Stampa:
Beatrice Crotta – Studio Arco – Comunicazione integrata di marketing
Castello di Tolcinasco –
20090 Pieve Emanuele MI
–Mail: beatrice@comunicazioneabc.com
HDS S.p.A. – Divisione Montello