In Piemonte è tempo di raccolta del kiwi

Parte ufficialmente il 13 ottobre, secondo le indicazioni della Regione, la raccolta del kiwi, uno tra i prodotti di punta della frutticoltura dell'area cuneese, dove ha trovato condizioni pedoclimatiche favorevoli. La normativa comunitaria prevede che il frutto debba raggiungere i 6.2 gradi Brix per il prodotto 'condizionato', ovvero predisposto per la commercializzazione (i gradi Brix sono un parametro che misura il contenuto zuccherino).

Una raccolta troppo anticipata, che non permette di far raggiungere correttamente al prodotto gli standard qualitativi ottimali, rischia di pregiudicarne la qualità e l'immagine sul mercato: di qui la necessità di attenersi alle procedure. Secondo le stime, non sarà un'annata particolarmente abbondante, ma si spera nella qualità del prodotto.

Fonte: www.pmnet.it