In gara i formaggi di malga

E' aperta sino a domenica 18 settembre, la sesta edizione del concorso provinciale dei formaggi di malga, promosso da Trentino S.p.a. con la collaborazione tecnica e organizzativa dell’Istituto Agrario di San Michele all’Adige.
Presso il Palacongressi di Cavalese, domenica sera – ore 21 – verranno premiati i vincitori; partecipano complessivamente 29 malghe e otto caseifici per un totale di 53 formaggi, di cui 46 di vacca e sette di capra: numeri che fanno riflettere sulla grande ricchezza “gastronomica” che il mondo delle malghe è in grado di mantenere e proporre.
I lavori della giuria, composta da qualificati esperti del settore sia provinciali che extraprovinciali (tecnici caseari, sommelier, ristoratori, ex-casari, rappresentati dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggi) sono stati espletati nella giornata di ieri, giovedì 15 settembre.
Domenica sera si terrà anche uno spettacolo di cabaret che vedrà la partecipazione di “SuperMario”.
Tutti i formaggi partecipanti al concorso saranno esposti e potranno essere assaggiati al Palacongressi di Cavalese da oggi fino a domenica sera.
Il concorso provinciale dei formaggi di malga, inaugurato nel 2000 dall’Esat (oggi Centro per l’Assistenza tecnica dell’Istituto Agrario), è nato con l’obiettivo di favorire una maggiore conoscenza dei formaggi prodotti con latte di malga e di stimolare nei confronti degli operatori un continuo miglioramento delle caratteristiche qualitative dei loro prodotti.
Il concorso riguarda sia i formaggi prodotti direttamente in malga sia i formaggi prodotti in caseificio con latte proveniente dalle malghe. Ciò avviene perché in Trentino, a differenza di quanto avviene generalmente nel resto delle Alpi, oltre alle circa 80 malghe dove il formaggio viene lavorato sul posto, ve ne sono altre 90 il cui latte viene trasportato giornalmente ai caseifici. Tutto ciò rende possibile il mantenimento dell’attività di alpeggio, e quindi di tutela dell’ambiente, su un grande numero di malghe.

Elenco delle malghe partecipanti:

MALGA COMUNE CASARO
Sass Valfloriana Giovannini Andrea
Cagnon di sotto Telve Stroppa Renzo
Colo / Cavé Ronchi Valsugana Pompermaier Marco
Scura Grigno Gallio Claudio
Trenca Roncegno Campestrin Eugenio
Cambroncoi S. Orsola Pagliari Manuela
Fratte Levico Terme Cetto Ferruccio
Pletzn-Perg (Valcava) Fierozzo Gozzer Alma
Albi Garniga Dallapiazza Orlando
Brigolina Trento Cocco Andrea
Tovre Molveno Moraschin Damiano
Lavazzè Rumo Bonani Rino
Tuena Tuenno Paroletti Salvatore
Cespedè Paludè Rabbi Ioan Tincu
Monte Sole Rabbi Casna Guido
Senage Bolentina Malè Schwiembacher Peter
Strino Vermiglio Dalpiaz Marco
Valcomasine Peio Laffranchi Valerio
D'Arnò Breguzzo Bazzoli Gervaso
Movlina Bleggio inferiore Iori Natale
Vacil e Spina Storo Buccio Livio
Bezzecca Bezzecca Oradini Mario
Cengledino e Lodranega Tione Galante Donato
Guì Concei Baruzzi Giuliano
Misone di Tenno Tenno Santoni Andrea
Prà di mezzo Vallarsa Iseppi Renzo
Prà Alpesina Brentonico Schelfi Orazio

Boer Soraga De Nardin Giovanni

Contrin

Canazei

Haselrieder Konrad

Comunicato
Ufficio stampa
Iasma
Dott.ssa Silvia Ceschini