In arrivo aumenti per olio e pasta

Secondo l'Osservatorio "Prezzi e mercati" dell’stituto dell'Unioncamere il prezzo dell'olio crescere di un 15% a causa della stagione disastrosa, mentre il prodotto da grano di un 8%

Rialzi in vista per i prezzi dell’extravergine di oliva e della pasta. Gli incrementi- secondo l'Osservatorio "Prezzi e mercati" dell’istituto dell'Unioncamere (Indis)- sono il risultato di una campagna olivicola disastrosa e dell’aumento all'origine del 40% del prezzo del grano duro.

Calcoli alla mano il prezzo al consumo dell'olio extravergine di oliva potrebbe subire un aumento alla produzione del 35% a fine anno, che si tradurrà in un incremento dei prezzi al consumo di circa il 15%, mentre il costo della pasta è destinato a salire almeno dell'8%.