Imperia in festa con ''OliOliva''

Imperia, un intero capoluogo in festa per l’”oro” della gastronomia mediterranea e per la "sua" denominazione, le Città dell’olio del ponente ligure in vetrina con la produzione dal nuovo raccolto, cinque giorni di assaggi e degustazioni nelle vie del centro e nelle banchine del porto,l’abbinamento “pesce ed extravergine” tra assaggi delle prelibatezze di mare ed esperienze di “pescaturismo” e ancora visite a frantoi e aziende, attività didattiche per i più piccoli, convegni di attualità sul settore oleicolo.
Ecco OliOliva 2005, la manifestazione organizzata da Camera di Commercio di Imperia, il Comune di Imperia – Assessorato alla Cultura, Turismo e Manifestazioni e Associazione Nazionale Città dell’Olio che si svolgerà a Imperia dal 23 al 27 novembre 2005, con apertura la pubblico sabato 26 e domenica 27 novembre.
L’evento che può essere definito come una “passeggiata” nel centro di Imperia alla scoperta dei valori storici, culturali e alimentari dell’olio del pane e dei prodotti tipici della riviera Ligure, coinvolgerà per una settimana un intero territorio, con tutte le Città dell’Olio del ponente ligure riunite in città, che da Porto Maurizio a Oneglia, dalle vie del centro alle banchine portuali si animerà di riflessi dorati.
Ospite d’onore di questa edizione di OliOliva sarà il pesce, rigorosamente pescato nel Mar Ligure e proposto in abbinamento l’extravergine, naturalmente prodotto in Riviera. Spiega Enrico Lupi, presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio: “L’abbinamento tra pesce ed extravergine è l’occasione per valorizzare due prodotti simbolo della Riviera Ligure, due prodotti che da sempre caratterizzano positivamente l’immagine della nostra terra”. Saranno organizzate, con la collaborazione di Legacoop e Legapesca iniziative di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente marino e sarà possibile visitare alcune imbarcazioni da pesca, assistere al rammendo delle reti e vivere un’esperienza di pescaturismo a bordo dei pescherecci. Non mancheranno poi momenti di assaggio con le prelibatezze di mare e un convegno tutto dedicato al fritto di pesce in olio d’oliva.
La convinzione che il fritto con l'extravergine sia pesante e poco digeribile è infatti errata: esperti in alimentazione e docenti universitari cercheranno di sfatare questo mito negativo, portando invece alla luce gli effetti positivi sulla salute di questo tipo di frittura rispetto a quella in olio di semi. OliOliva ospiterà anche la IV edizione di Pane e Olio in frantoio, la giornata nazionale dedicata all’extravergine d’oliva e ai pani tipici delle regioni italiane organizzata dalle Città dell’olio con l’Associazione Nazionale Panificatori Assipan – Confcommercio e di Pane e olio a merenda, giornata dedicata ai più piccoli durante la quale verrà distribuito pane e olio, una sorta di ritorno alle origini con lo spuntino di una volta .
I bambini saranno anche protagonisti di particolari momenti didattici legati al mondo dell’olio, con Bimboil e al mondo del mare e della pesca: i bambini delle scuole elementari dell’imperiese proveranno la vita del “pescatore” su un vero peschereccio, vedranno come si rammendano le reti e saranno coinvolti in attività di sensibilizzazio al rispetto dell’ambiente marino.
Per tutta la settima poi sarà possibile fare visite guidate ad aziende e frantoi del territorio e saranno organizzati itinerari nell’entroterra del ponente.
Durante la kermesse non mancherà infine lo spazio dedicato all’approfondimento delle tematiche di attualità per il settore, con convegni organizzati dalle Città dell’Olio liguri e dal Consorzio di Tutela olio extravergine di oliva dop “Riviera Ligure”.

Weblink: www.olioliva.tv

Comunicato stampa
Rosangela Castelli