Il pomodorino, varietà “datterino” è Igp

“Con il riconoscimento del pomodoro datterino tra le specie di pomodoro che godono della certificazione Igp il “pomodoro di Pachino” acquista ulteriore forza e importanza sui mercati europei e mondiali”

“Sono così cinque le varietà che rientrano nel marchio di qualità Igp Pachino la cui domanda cresce sui mercati europei ed esteri. Prodotti che abbiamo il dovere di promuovere e proteggere per la crescita di un comparto, quello ortofrutticolo, che nell’area di Pachino dà lavoro a 5.000 persone, fattura 80 milioni di euro e coinvolge più di 100 aziende.

“La decisione della Commissione europea, a sostegno di un prodotto di eccellenza della nostra Regione, ha un valore enorme perché le certificazioni di qualità Igp, Dop, Bio sono gli strumenti più potenti ed efficaci che abbiamo a disposizione per la lotta alla contraffazione e alla concorrenza sleale dei prodotti che arrivano dai paesi terzi.

E’ stato un anno molto complicato per l’agricoltura e soprattutto per i produttori siciliani che devono fare i conti con le importazioni di pomodori dal Marocco.