Il pieno di vitamina C nei peperoni

Chi va a caccia di antiossidanti e vitamina C sa già dove può trovarli: si rivolge ai frutti di bosco, al limone, ai kiwi, alle arance, tanto per citarne alcuni. Eppure c’è un ortaggio che supera tutti quanto a contenuto di vitamina C per 100 gr. di prodotto: il peperone. Qualche dato? Il peperone rosso ha il doppio di vitamina C rispetto all’arancia, quello verde una quantità pari a quella dell’agrume.

La vitamina C ha molte virtù: il suo potere antiossidante è già noto e in più aiuta ad assimilare il ferro, previene le infezioni e favorisce la produzione di collagene e la cicatrizzazione delle ferite. Cosa chiedere di più ad un peperone?

Per non rinunciarvi neanche se lo digerite con difficoltà, ricordatevi di eliminare la pelle esterna. Un’idea: arrostiteli sulla brace, metteteli in un sacchetto di carta (tipo quello del pane) e fate raffreddare un po’ prima di spellarli. Poi tagliateli a striscioline e conditeli in insalata. Saranno squisiti e leggeri. Ma è sempre meglio evitare di mangiarli prima di andare a letto.

Fonte: www.benessereblog.it