Il “Pecorino Crotonese” ha ottenuto il marchio Dop

Prodotti agricoli di qualità: il "Pecorino Crotonese" è il 1250° prodotto a denominazione di origine protetta.

L'UE riconosce la specificità e particolarità di ognuno dei prodotti agro-alimentari prodotti nelle regioni dei vari Paesi membri, spesse volte secondo tradizioni secolari. Ora anche il "Pecorino Crotonese" è stato riconosciuto come prodotto DOP.

La Commissione europea ha approvato la registrazione del formaggio italiano "Pecorino Crotonese" come prodotto a denominazione di origine protetta (DOP). Si tratta di un formaggio a pasta dura, semicotta, prodotto esclusivamente con latte intero di pecora. La zona geografica di produzione è un’area omogenea sia dal punto di vista geografico che storico-culturale e coincide, sostanzialmente, con il territorio dell'antico Marchesato di Crotone.

Può essere venduto fresco (crosta bianca, pasta tenera, uniforme e cremosa, di colore bianco latte), semiduro (crosta spessa e di color bruno, pasta compatta, sapore intenso) o stagionato (crosta dura e bruna, pasta color paglierino, sapore intenso e leggermente piccante).

Pubblicazione ufficiale riconoscimento DOP del "Pecorino crotonese"

Sul sito della DG Agricoltura e Sviluppo rurale della Commissione europea sono consultabili tutti i prodotti iscritti alle denominazioni di origine protetta (Dop), di indicazione geografica protetta (Igp) e delle specialità tradizionali (Stg).
Informazioni sulle politiche di qualità dei prodotti agricoli europei