''Il Mediterraneo dei sapori'': si sta realizzando il progetto UE

Si è conclusa la prima fase del progetto “Il Mediterraneo dei Sapori”, finanziato dall’Unione europea e proposta dalla Cia di Enna e dall’Unione delle cooperative agricole di Apokoronas e Sfakia.
Il progetto rientra tra quelli approvati e finanziati dall’Ue nell’ambito delle politiche di promozione e informazione dei prodotti agricoli comunitari nei paesi extra-Ue. Scopo del progetto è stato quello di informare e sensibilizzare i consumatori Usa, canadesi e australiani sulla qualità e la sicurezza dei prodotti del mediterraneo, in particolare quelli della Sicilia e dell’Isola di Creta.
Il progetto non solo ha voluto promuovere la bontà della dieta mediterranea, ma si è proposto di far conoscere ai consumatori dei tre paesi, attraverso workshop e missioni commerciali, quanto sia sana e sicura nei metodi di produzione e certificazione.
Tre eventi sono stati promossi dal Consorzio Leonardo di Enna, quale soggetto organizzatore del progetto, in collaborazione con le Camere di Commercio di New York, Montreal e Sydney.
Il primo si è svolto a New York con la partecipazione, tra gli altri, del presidente della Cia Sicilia Carmelo Gurrieri, mentre gli altri due si sono tenuti a Sydney e Montreal.
“Possiamo affermare con grande convinzione che -ha dichiarato il presidente nazionale della Cia Giuseppe Politi- questa azione ha rappresentato e rappresenta un’esperienza innovativa di promozione del prodotto alimentare italiano ed europeo verso mercati lontani e spesso difficili. Coniugando qualità dei prodotti, alimentazione sana e sicura, immagine coordinata di cultura e tradizioni, professionalità e capacità organizzativa, i nostri prodotti riescono a superare le barriere all’export e affrontare la sfida della globalizzazione in una logica di integrazione europea”.

Fonte: Cia