Il formaggio ''Stelvio'' tra le nuove DOP

Con i quattro nuovi riconoscimenti dei giorni scorsi da parte della Commissione europea, salgono a 159 i
prodotti DOP e IGP italiani e così il “Bel Paese” si conferma leader europeo nei prodotti di qualità; la Francia,
pur avendo anch’essa ottenuto il riconoscimento di nuovi prodotti, è infatti staccata a quota 152, mentre
molto lontane sono Spagna (105), Portogallo (104) e Grecia (84). Fra i nuovi quattro prodotti italiani rientra il
formaggio altoatesino “Stelvio-Stilfser”, caratterizzato da una stagionatura non inferiore ai 60 giorni, da una
percentuale di grasso sulla sostanza secca uguale o maggiore al 50% e da una pasta a struttura compatta.
Con il formaggio “Stelvio” i prodotti DOP o IGP riconosciuti che interessano completamente o parzialmente il
Trentino-Alto Adige sono ora nove: il formaggio Asiago, il Grana Padano, la Spressa delle Giudicarie, lo speck
dell’Alto Adige, la mortadella Bologna, la mela Alto Adige, la mela Val di Non, l’olio d’oliva Garda, oltre,
appunto, al formaggio “Stelvio”.