Il diabete si cura con l’ausilio di Internet

Al via il progetto Dia-net, il primo network dedicato alla gestione integrata del paziente diabetico. L'obiettivo primario del progetto, reso possibile grazie alla collaborazione con il servizio di informatica della Regione Marche, e' quello di creare una rete informatica che metta in collegamento l'ospedale e il territorio.
Diabetologo e medico di medicina generale potranno cosi' seguire e curare i pazienti.
Grazie anche a un agile strumento – il web- che consente uno scambio di informazioni sempre piu' rapido e integrato.
Il dialogo tra questi operatori permettera' di seguire il paziente in tutte le fasi della malattia e, allo stesso tempo, evitare sovrapposizioni e inutili duplicazioni di interventi.
Dia-net coinvolgera' cinque centri di diabetologia e 50 medici di medicina generale delle citta' di Ancona, Pesaro, Urbino, Fermo e San Benedetto del Tronto, che avranno il compito di raccogliere dati clinici ed epidemiologici al fine di rilevare i principali indicatori della patologia diabetica e delle relative complicanze.

(ANSAweb)