I Vini Valcalepio mietono consensi al Vinitaly

Grosso successo per i Vini Valcalepio nella giornata d’inaugurazione del Vinitaly.
La manifestazione internazionale di Verona ha aperto i battenti giovedì 3 aprile e li chiuderà lunedì 7 aprile. “Possiamo ritenerci più che soddisfatti – ha dichiarato il conte Bonaventura Grumelli Pedrocca, presidente del Consorzio Tutela Valcalepio e vice presidente della Provincia di Bergamo – perché nella prima giornata i visitatori sono stati numerosi così come i consensi ai Vini del Colleoni e alla nostra organizzazione”. Le aziende bergamasche si sono presentate all’interno di un ampio spazio delimitato di 250 metri quadri: Piazza Valcalepio, dove operatori del settore e appassionati del buon bere hanno avuto, e avranno, la possibilità di degustare i vini nella massima tranquillità colloquiando con i produttori e, novità di quest’anno, assaggiando anche, in abbinamento ai vini prodotti tipici della terra orobica. “Grazie alla sinergia che abbiamo creato con Agripromo, la società voluta dalla Provincia di Bergamo per far conoscere i prodotti tipici dell’agroalimentare locale – ha spiegato l’enologo Sergio Cantoni, direttore del Consorzio – nei cinque giorni della manifestazione proporremo i vini del Colleoni in abbinamento a piatti preparati per l’occasione dallo chef Umberto Possenti e ad assaggi dei prodotti di nicchia della terra bergamasca a partire dai salumi Ca’ del Botto che ci hanno sempre accompagnato in questi ultimi anni per arrivare ai formaggi, alla polenta, al miele, alle confetture e alla carne bovina certificata.
Il nostro intento – ha aggiunto Cantoni – è quello di promuovere con il Vino Valcalepio, il territorio a 360 gradi a partire dal mondo agricolo per arrivare alle opportunità turistiche che la Provincia di Bergamo offre, questo grazie anche all’operato di Vignaioli Bergamaschi sca che, con il progetto export, continua ad organizzare tour di operatori stranieri sul territorio”. Più che positivo il commento di Viviana Beccalossi, vice presidente della Regione Lombardia e assessore regionale all’agricoltura che durante la sua visita a Piazza Valcalepio si è complimentata con il Consorzio, non solo per i vini, ma per l’organizzazione “che mira a valorizzare il territorio bergamasco nella sua globalità”. Dello stesso avviso l’assessore provinciale all’agricoltura, caccia e pesca Luigi Pisoni che così si è espresso: “La sinergia che si è creata ultimamente fra il Consorzio Tutela Valcalepio e Agripromo è un fatto più che positivo perché le due realtà unite possono raggiungere risultati molto importanti a vantaggio di tutti i produttori del settore agroalimentare bergamasco”. Al di là dei prodotti tipici bergamaschi e della promozione del territorio, gli attori principali delle cinque giornate internazionali del Vinitaly rimangono i Vini del Colleoni “che – ha ribadito il conte Bonaventura Grumelli Pedrocca – di anno in anno continuano a scalare posizioni a livello nazionale ed internazionale grazie all’amore e all’attaccamento che i nostri produttori hanno nei confronti del loro lavoro. Vini garantiti dal logo del Consorzio e dalla bottiglia personalizzata che può contenere solo ed esclusivamente i Valcalepio Doc nelle loro diverse tipologie”.
Aziende bergamasche presenti al Vinitaly 2008 nello stand Piazza Valcalepio
• Azienda Vitivinicola Bonaldi Cascina del Bosco di Petosino di Sorisole
• Azienda Agricola Caminella di Cenate Sotto
• Cantina Sociale Bergamasca di San Paolo D’Argon
• Consorzio Tutela Valcalepio di San Paolo D’Argon
• Azienda Agricola Il Calepino di Castelli Calepio
• Azienda Agricola Il Cipresso di Scanzorosciate
• Azienda Agricola La Rocchetta di Villongo
• Azienda Agricola la Rovere di Torre de’ Roveri
• Azienda Vitivinicola La Tordela di Torre de’ Roveri
• Azienda Agricola Locatelli Caffi di Chiuduno
• Azienda Vitivinicola Medolago Albani di Trescore Balneario
• Azienda Agricola Pedrinis di Carobbio degli Angeli
• Ditta Quattroerre di Torre De Roveri
• Azienda Agricola Tallarini di Gandosso
• Azienda Perletti Spumanti e Vini di Grumello del Monte