I Vini d’Alsazia si presentano in Italia

Novità in vista nel corso di tutto il mese che sveleranno le innumerevoli caratteristiche di questi vini

Settembre è sinonimo di rientro dalle vacanze, di ripresa delle abitudini quotidiane, ma con i Vini d’Alsazia tutti gli appassionati e non solo hanno l’opportunità di respirare per una volta ancora le note e i profumi dell’estate. Partono infatti questo mese una serie di attività che hanno il pregio di far scoprire il “nettare” di una delle regioni – mito della produzione enologica mondiale.
Per il secondo anno consecutivo, a partire dal 21 settembre per quindici giorni, i vini della regione alsaziana sono i protagonisti di una campagna di evidenziazione prodotto che vede coinvolte 10 enoteche.
A Milano La Bottega dell’Arte del Vino in via Fara 25; Gibson in via Castelmorrone ang. Via Ristori, Le Barrique in via Anfiteatro 12; Ombre Rosse in via Plinio 29; Ostriche&Vino in via Col di lana 5; Per Bacco in via Carducci 9; Vino al Vino in via Spontini 11. Ma i Vini d’Alsazia proseguono il loro tour anche su alcuni locali al di fuori di Milano come a Pavia presso l’enoteca Enotria in via dei Mille 160; a San Martino Siccomario presso Posteria dei Sabbioni in Località Sabbione 1; per finire con il Ristorante S. Martino in Viale Cesare Battisti 3 a Treviglio.
Ciascuna enoteca e ristorante aderente all’azione di comunicazione esporrà il materiale firmato dal Civa, Consiglio Interprofessionale dei Vini d’Alsazia: i poster con la panoramica della strada dei vini d’Alsazia, le carte in rilievo della regione, le nuove brochure L’Alsazia, i suoi vigneti e i suoi vini e le cartine della strada dei vini, che faranno così la loro comparsa negli spazi dedicati e daranno l’opportunità ai clienti abituali ma anche a nuovi esploratori di imparare a conoscere la storia, i processi e i territori di produzione, le caratteristiche distintive di questi preziosi prodotti.
Inoltre i bouquet aromatici di questi vini potranno essere meglio apprezzati grazie ai bicchieri tradizionali alsaziani in dotazione presso ciascun locale e, tutti quelli che desidereranno portare con se “un po’ di Alsazia”, acquistando una bottiglia di una varietà di Vins d’Alsace riceveranno in omaggio un sacchetto e un cavatappi personalizzato.
In questo modo, la degustazione sarà un’esperienza davvero particolare, un momento di scoperta non solo del sapore tipico dei vini d’Alsazia, ma anche di tutte le particolarità che contribuiscono a renderli veramente unici e del fascino della loro regione di produzione.

Daniela Boffadossi
Sopexa Italia